La sottoscritta, i pagamenti e MySi

mysi

Avete presente quelli che nei negozi pagano avvicinando soltanto lo smartphone? Si? Ecco, anche io. E li invidio tantissimo. O meglio, li invidiavo. Credevo che i pagamenti tramite cellulare fossero complicati, che avrei dovuto fare chissà che collegamenti con le mie carte, che avrei dovuto ricordarmi sempre il pin, io che non mi ricordo nemmeno la mia data di nascita (!)… e invece, mi sbagliavo.

Da quando sono venuta a conoscenza della app MySi di CartaSi ho scoperto che grazie a lei, anche gli impediti come me potranno usufruire dello smartphone per fare pagamenti, in maniera immediata, facilissima ma soprattutto sicura. Questa si che è una bella innovazione!

Ma procediamo con ordine. Che cos’è MySi? Si tratta appunto di una applicazione per effettuare pagamenti fisici e online, disponibile sia su Google Play che su AppStore e utilizzabile da tutti gli utenti, anche se non si è già cliente CartaSi. Basta associare la propria carta (o carte, per i rich kids) alla app e il gioco è fatto.

Come funziona MySi?

Una volta collegata la propria carta, nella home di MySi si potranno visualizzare il riepilogo dei movimenti, il saldo con anche gli ultimi 12 estratti conto, oltre a poter personalizzare facilmente i servizi relativi alla propria carta.

MySi si compone di MySiPay, un vero e proprio wallet virtuale tramite cui – appunto – fare acquisti nei negozi o in rete. MySiPay prevede ben tre possibilità di pagamento magicamente avvicinando lo smartphone al POS, senza dover ravanare nella borsa alla ricerca del portafogli e di conseguenza, della carta.

E’ sicuro?

Sicurissimo! Innanzi tutto, si può impostare il login con l’impronta digitale, inoltre, quando c’è una transazione con un importo superiore da quello impostato dall’utente, arriva immediatamente un SMS di notifica. Facile, trasparente e sicuro.

Ma siccome l’unico modo per testare veramente le potenzialità di qualcosa è toccare con mano, vi invito a scaricare la app e a provare le sue funzioni e soprattutto la sua utilità, vi assicuro che non vene pentirete!

Per Apple: https://itunes.apple.com/it/app/mysi-di-cartasi/id518695175?mt=8

Per Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.icbpi.mobile&hl=it

Buzzoole

Advertisements
Posted in Carolina Invernizio, Me | Tagged , , , , , , , , | 1 Comment

Quote of the day #29

cesare

Miei cari,

torna anche la rubrica Quote of the day e per questo ventinovesimo appuntamento, ho deciso di scomodare Giulio Cesare, personaggio che ho imparato a rivalutare solo quest’estate grazie a un romanzetto da quattro soldi, shame on me.

Questa frase mi piace molto perché racchiude una cosa che penso sempre e cioè a dire che bisogna sopportare con pazienza anche le cose brutte ed eventualmente, saper reagire in modo positivo – o almeno provarci – perché poi la ruota gira e le cose tendono a cambiare, a evolversi. Invece io stessa spesso mi avvilisco, dico che è meglio gettare la spugna, “morire” anche se in modo figurato ed invece arrendersi nuoce prima di tutto a noi stessi, è sicuramente comodo ma alla lunga ci fa male, non ci aiuta a migliorarci o a raggiungere i nostri obiettivi. Questo perché resistere richiede forza e pazienza, che troppo spesso ci manca.

Allora invito me per prima e poi tutti voi ad avere sempre coraggio, a trovare la forza di andare avanti e non arrendervi anche quando tutto sembra andare storto. D’altronde, per dirla con Rousseau, è vero che la pazienza è amara ma il suo frutto è molto dolce.

Posted in Carolina Invernizio, Me | Tagged , , , , , , | 3 Comments

Imetec Bellissima Magic Style: serve veramente?

Miei cari,

dopo i bagordi da festeggiamento (!!!) dei giorni passati, oggi è lunedì e quindi dobbiamo tornare seri, motivo per cui vi parlerò della spazzola Imetec Bellissima Magic Style che io ho da una vita ma che ultimamente sembra essere inspiegabilmente tornata in auge. Personalmente la comprai da Mediaworld in offerta a circa 25 euro ma comunque la si trova facilmente a buon prezzo (qui il link Amazon se vi fa piacere); esiste in tre misure differenti e io ho quella intermedia.

20170909_130218_resized

eccola rispetto alla mia mano

20170909_130209_resized

Non essendo enorme, è abbastanza comoda anche per trasportarla in viaggio

Come si può vedere, si tratta di una spazzola elettrica (non rotante) pensata per lo styling ed eventuali ritocchi veloci alla pettinatura. E’ in ceramica ed ha anche la tecnologia a ioni, dunque dovrebbe rendere i capelli più luminosi. Teoricamente, consente di ottenere capelli lisci e mossi, in base a come si muove la spazzola.

I miei capelli sono piuttosto spessi e mossi per natura ma sono molto crespi e per questo non facilissimi da gestire, inoltre sono comunque capelli trattati, il che è un altro malus. A me piace molto la piega liscia ma voluminosa, con le punte rivolte all’interno che con questa piastra riesco più o meno a realizzare, anche se però devo comunque avvalermi della piastra per domare i ciuffi più crespi, che altrimenti non ne vogliono assolutamente sapere. Con questo metodo, la piega mi dura abbastanza, anche fino allo shampoo successivo, a patto che ovviamente non faccia un caldo tropicale o non piova, perché li a me non regge molto. Altro punto a sfavore è che mi strappa tantissimi capelli e poiché io ho un po’ la paranoia del rimanere calva (!) in periodi come questo in cui i capelli cadono che è una bellezza, preferisco non usarla.

20170909_130547_resized

La utilizzo proprio come si userebbe una classica spazzola che si scalda col calore del phon

20170909_131558_resized

Ecco la piega! (Scusate ma sono struccata)

Ho letto in giro che questo prodotto non va molto d’accordo coi capelli sottili e lisci, nel senso che la piega dura molto poco e insomma, nel complesso non è granché. Ovviamente si tratta solo di opinioni e come sempre in questi casi, bisognerebbe provare la spazzola anche se personalmente, è un prodotto che consiglio esclusivamente a chi ha i capelli non crespi e non troppo ricci, facili da modellare, perché altrimenti penso che si rischi di perderci dietro troppo tempo. Di certo il prezzo non è alto ma poi spendere anche due euro per qualcosa che non si utilizza o non fa al caso nostro per me equivale sempre anche a uno spreco.

Avete mai provato questa spazzola? Avete la curiosità di provare qualcosa del genere? Fatemi sapere!

 

Posted in Carolina Invernizio, Me | Tagged , , , , , , , | 2 Comments

Birthday Girl

3e07d19700000578-4300096-a_happy_birthday_indeed_but_emma_s_big_day_was_ruined_when_a_val-a-12_1489129759602

Posso offrirvi un po’ di torta?

Miei cari,

anche se i miei compleanni mi piacciono sempre meno, perché le candeline da spegnere sono sempre di più, tanto da sembrare una pista di atterraggio aereo, con voi mi fa sempre piacere festeggiare, anche se soltanto in maniera virtuale. Quest’anno non esprimerò desideri o stilerò wishlists improbabili, voglio semplicemente augurarmi che il prossimo anno mi porti tante altre belle cose o che, anche se ce ne saranno delle brutte, saprò affrontarle con coraggio.

Auguri a noi!

ps Sono sincera: da quando è nata la mia DB sento che il mio “vero” compleanno è il 18 novembre, che in realtà è la sua data di nascita, come se fossi rinata una seconda volta. Per me insomma la vera festa è diventata il suo di compleanno.

Posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Me | Tagged , , , , , | 8 Comments

Dove eravamo rimasti?

battenti

Non è il set di American Horror Story ma la processione dei Battenti a Guardia Sanframondi (BN)

Miei cari,

come è andata questa estate?

La mia non  è stata propriamente riposante ma credo che sia sempre così quando hai un bambino piccolo e lo devi gestire senza una buona tata a disposizione (possibilmente svizzera e severa), perciò la mia prossima estate rilassante mi sa che sarà nel 2029, quando la Creatura avrà 13 anni e una buona dose di autonomia… certo, direte voi, forse mi preoccuperò se farà tardi la sera o vorrà uscire con gli amici ma conoscendomi, lo trovo altamente improbabile, anche se certo, mai dire mai…

A proposito di bimbi, la mia Creatura cresce bene, già amante della danza (del pannolino) e canterina. Insomma… diventerò anche io una Dance Mom?!

Il mare è stato troppo poco perché dovevo seguire i famosi Riti Settennali che si tengono in Provincia di Benevento, di cui leggerete presto (spero). Oramai è la terza edizione che vedo con cognizione di causa e devo dire che è sempre molto suggestivo e particolare, anche se francamente ho notato un eccesso di persone giunte lì soltanto per fare selfie coi battenti più che per il significato intrinseco di tutto.

Ho voglia di qualche novità (come vi accennavo) e quindi sto valutando di frequentare un master, fisico o online. Mi piacerebbe qualcosa sui nuovi media oppure sul marketing in ambito della comunicazione, insomma mi piacerebbe formarmi meglio in campo digitale, anzi se avete qualche consiglio da darmi o corso da segnalare, sono tutta orecchie!

Sono riuscita a leggere ben tre libri in un mese circa e sono felicissima, vorrei mantenere il trend di un libro al mese, perché considerando le serie tv (!) di più non riuscirei. Mi manca tanto leggere ma da quando c’è la piccola il tempo per me è giustamente sempre meno, però mi sono resa conto che proprio alla lettura è un male rinunciare.

Parlando di cose serie, oggi è anche l’anniversario dell’11 settembre. Con tutto quello che sta succedendo negli ultimi mesi, è un ricordo sempre più triste e doloroso, che purtroppo fa pensare solo che forse di certi mali non ci si libererà mai (?)

E insomma, questo è più o meno il punto della situazione. E voi? che news avete per me?

Posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, La sfiga, Legge di Murphy, Me | Tagged , , , , , , , , , , | 7 Comments

Back in town!

hqdefault

Sono tornata!

Allora, come state? Mi siete mancati tantissimo!

Questo è solo un post mooolto veloce per segnalarvi che sono qui e lotto insieme a voi e sono tornata non solo a Napoli ma anche sul blog! Naturalmente seguirà un post di aggiornamento dopo le vacanze, visto che c’è qualche piccola novità, anche se spero che ne arriveranno di molto più grandi!

E voi come state? Come sono andate le vacanze?

Posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Me | Tagged , , , , | 2 Comments

Chiuso per ferie

gouverneurbeach-05-640

Miei cari,

vado per qualche giorno al mare! Ci aggiorniamo non appena tornerò, chiaramente continuerò a essere presente più o meno su blog e social quindi non temete, nemmeno questa volta vi libererete di me!

Baci a tutti e non fate niente che io non farei!

Posted in Carolina Invernizio, Fotografie, Me | Tagged , , , | 8 Comments