Urban witch make up look

bty

Miei cari,

era un po’ che non postavo qualche mia opera di make up (chiamale opere) quindi eccoci qui. Sapete quanto io ami Hallowe’en e quanto mi senta una strega (una di quelle sfigate sostanzialmente), motivo per cui ho deciso di proporre un look da “strega urbana“, cioè a dire un make up dedicato a chi ama i rossetti scuri e non sa come abbinarli.

bty

Come potete vedere, si tratta di un trucco molto semplice, il cui focus sono le labbra e che potete fare con poche mosse anche al mattino, se siete amanti delle labbra strong a tutte le ore.

Base:

  • Fondotinta Pure Light Yves Rocher
  • Correttore Luminous Concealer Purobio n.2
  • Cipria Nabla (Baking e setting powder)
  • Blus Neve Cosmetics in cialda (non ricordo quale fosse, è una vecchia collezione, comunque era rosso scuro)
  • Illuminante – Nabla illuminante compatto Savage

Occhi:

  • Base ombretto Purobio
  • Dalla palette “Soft Glam” di Anastasia Beverly Hills: Tempera (su tutta la palpebra), Burnt Orange (nella piega, come colore di transizione), Sienna (nella parte terminale dell’occhio, giusto un pizzico)
  • Matita-Eyeliner Chanel Stylo Yeux Waterproof “Revelation” sulla rima estera superiore e inferiore
  • Matita Avorio Neve Cosmetics/ Liquirizia (rima interna inferiore e superiore della palpebra)
  • Mascara Babyroll Maybelline

Bonus: Sopracciglia – Rimmel – Matitone Sopracciglia tonalità Media

Labbra:

  • Matita Labbra Rimmel 1000 kisses tonalità Cappuccino
  • Tinta Labbra L’Oreal Les Chocolates – Cacao Crush

bty

 

Sulla tinta vi dico che ha un profumo fortissimo di cioccolato quando la si indossa, salvo poi sparire quasi subito dopo, appena si asciuga la tinta. E’ veramente durevole, anche se si mangia, fuma e compagnia cantante, infatti armatevi di pazienza quando poi volete struccarla. Anche se è una tinta, fortunatamente non secca eccessivamente le labbra.

 

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Me and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s