Cucina con Rory: Brioche dolce di Natale

20151213_182633_resized

Miei cari,

torna a grande (???) richiesta “Cucina con Rory”, roba che tra qualche anno vi darò le ricette della marenne che faccio alla creatura. Comunque sia, vi ripropongo una ricetta che misi già circa un anno fa di una brioche semplice da fare ma veramente buona, il cui impasto è ottimo sia da fare dolce che rustico, quindi si può veramente farcire come più vi pare.

Ingredienti (per due brioches abbastanza grandi)

500 gr di farina 00

500 gr di farina Manitoba

350 ml di latte (meno rispetto alla precedente ricetta)

100 ml di burro fuso (o 68 ml di olio di semi di girasole, ricordate che se volete sostituire il burro all’olio, quest’ultimo dev’essere 2/3 del quantitativo richiesto)

3 uova + 1 per spennellare la superficie

30 gr. di lievito di birra fresco

1 cucchiaio raso di sale

1 cucchiaino di zucchero

Per la farcia

Marmellata o crema a scelta

20151213_182714_resized

Preparazione

  1. Mettete la vostra canzone natalizia preferita. Potete impastare il tutto a mano  oppure con l’aiuto di un’impastatrice o macchina del pane. Mischiate le farine ed il sale. Intanto, fate scaldare appena il latte (deve essere appena tiepido), aggiungete lo zucchero e scioglietevi all’interno il lievito di birra, quindi lasciate riposare un attimo prima di unire alle farine ed iniziare a impastare.
  2. Aggiungete a filo anche il burro e le tre uova, ovviamente continuando ad impastare. Se usate una planetaria con gancio a foglia, l’impasto è ben incordato se si avvolge attorno al gancio, mentre se state procedendo a mano, dovrà risultare alla fine liscio e omogeneo, morbido ma non appiccicoso (qualora fosse appiccicoso, aggiungete qualche cucchiaio di farina; se risulta invece troppo duro, unite ancora un paio di cucchiai di latte). Una volta ben impastato, ponete a lievitare in una ciotola capiente coperta da pellicola trasparente in un luogo caldo per circa due ore o comunque fino al raddoppio.
  3. Trascorse le due ore, rimaneggiate rapidamente l’impasto e stendetelo su una superficie appena infarinata. Dividete l’impasto in due pallocchie della medesima grandezza e stendetele con le mani o l’ausilio di un mattarello (che personalmente vi consiglio) ricavando una sfoglia alta circa 2 cm. Ora potete farcirlo come preferite e dargli anche la forma che più volete, come ad esempio una treccia o una ciambella, oppure potete fare delle briochine.
  4. Ponete ora nuovamente a lievitare in un luogo caldo per ancora un’ora. Al termine, infornate la brioche in forno preriscaldato a 180 se statico o a 150 se ventilato e lasciate cuocere per circa 25 minuti o comunque fin quando non saranno belle dorate.

 

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Fotografie, Me and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

10 Responses to Cucina con Rory: Brioche dolce di Natale

  1. Io le ricette delle marenne me le segnerò tutte.

  2. paranoidebs says:

    Oddio sembra buonissimo **

  3. francimakeup says:

    Che bella cicciona questa brioche

  4. gelsomina says:

    La farò sicuramente!

  5. Pier(ef)fect says:

    Ottima! E grazie del suggerimento del cambio olio/burro! Spero venga bene nel mio forno *-*

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s