Cucina con Rory: Brioche rustica di Natale

IMG-20141210-WA0030_resized

20141210_214909_resized

Vabbé non è proprio di Natale, si può fare sempre ma tant’è!

Miei amati,

sapete che adoro i lievitati, nonostante non sia una gran cuoca e sia universalmente riconosciuto che i lievitati non sono semplici da fare. Ad ogni modo, ho trovato in rete questa ricettina di brioche rustica e ho voluto riproporvela, seppure con qualche accorgimento, poiché è una vera e propria delizia. Secondo mia madre, col medesimo impasto si potrebbe fare anche dolce ma onestamente non sono convintissima, anche perché c’è solo un cucchiaino di zucchero, quindi per renderla davvero dolce ci si dovrebbe mettere un kg di marmellata (o nutella). Si tratta di una brioche molto semplice da fare, oltre che buonissima, insomma, provateci! Come sempre, mettete su un bel disco, come ad esempio i Bloc Party e poi partite con la ricetta!

Ingredienti (per due ciambellozzi come quello di sopra)

500 gr. farina 00

500 gr. farina manitoba

30 gr. lievito di birra fresco

100 gr. burro fuso o olio d’oliva extravergine

3 uova

400 ml di latte

1 cucchiaio raso di sale

1 cucchiaino di zucchero

Per la farcitura:

300 gr di prosciutto cotto/crudo/salame tagliato a cubetti (150 grammi per ciambella), 300 grammi di provola affumicata, una spolverata di pepe nero e semi di sesamo a piacere.

Preparazione

1. Scaldare appena il latte. Unire il cucchiaino di zucchero e sciogliervi dentro il lievito di birra. In una grossa ciotola oppure in un’impastatrice, versare le farine, unire il sale e mescolare appena. Aggiungere poi il composto di latte e iniziare ad impastare. Aggiungere poi il burro e le uova sempre continuando ad impastare. L’impasto deve essere morbido e sodo, se notate che è troppo liquido, aggiungete un paio di cucchiai di farina mentre, se è troppo duro, aggiungete invece un paio di cucchiai di latte.

2. Una volta che l’impasto è pronto, sistematelo in una ciotola coperto da un canovaccio o da pellicola trasparente e fatelo lievitare in un luogo caldo e asciutto per due ore o fino a quando il suo volume non sarà raddoppiato. Una volta trascorso questo tempo, riprendetelo, versandolo su una spianatoia infarinata. Reimpastate leggermente e dividetelo in due pagnotte.

3. Prendete la prima pagnotta e stendetela con il matterello; la “sfoglia” non dovrà essere più alta di 2 cm. A questo punto, potete sbizzarrirvi con il ripieno, avendo cura di spargerlo verso il centro della sfoglia, lasciando un paio di cm di bordo liberi. Quando avrete finito, prendete un lembo dell’impasto ed iniziate ad arrotolarlo su se stesso. Quindi sistematelo in una teglia da ciambella (di quelle col buco al centro), precedentemente foderata di cartaforno o imburrata e mettetelo a lievitare in un luogo caldo per un’ora circa o comunque finché non sarà raddoppiato. [La stessa operazione andrà ripetuta con la seconda pagnotta]

4. Una volta che la seconda lievitazione sarà ultimata, ungete delicatamente la superficie della brioche con del rosso d’uovo o un po’ di latte, quindi cospargete il tutto con i semi di sesamo. Infornate poi in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti.

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Fotografie, Me and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

7 Responses to Cucina con Rory: Brioche rustica di Natale

  1. Questa brioche mi piace assai!

  2. Pier(ef)fect says:

    Che bontà!! Io dentro ci metterei l’impossibile XD

  3. francimakeup says:

    Dopo il successo del banana bread potrei provare anche questa

  4. Pingback: Cucina con Rory: Brioche dolce di Natale | La Rockeuse

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s