Neve Cosmetics: all my stash

Quando la mia carissima Jess mi ha nominata in questo tag dedicato al brand di make up (e non solo) Neve Cosmetics, ho subito esultato (!!!) Chi mi segue lo sa, è un marchio che adoro, da cui compro da anni e se fossero quotati in borsa, sarei loro azionista di maggioranza, tant’è che mia sorella sapendo del tag ha detto “vabbè e che ci vuole, basta che linki il loro sito ufficiale… praticamente abbiamo tutto”. Effettivamente, ridendo e scherzando, negli anni sia io che lei abbiamo provato ogni prodotto praticamente di Neve e devo dire, raramente ci siamo trovate male.

Ultimamente, l’azienda è balzata agli onori delle cronache perché la Nivea ha intentato loro un’azione legale al fine di fargli cambiare nome, troppo simile a quello della multinazionale (qui un po’ di dettagli). Detto tra noi io capisco al livello di “branding” la questione, siccome non è la prima volta che accade che un’azienda faccia causa a un’altra a causa di un nome simile, spesso anche indipendentemente dai prodotti realizzati – e ricordiamoci che i nomi sono importanti, Forbes insegna! – il discorso qui è che Neve è un pesce davvero piccolo, mentre Nivea si rivolge a un pubblico praticamente immenso e pur volendo, l’una non potrebbe far concorrenza all’altra dall’oggi al domani. Ad ogni modo, vedremo come andrà a finire, tanto io rimarrò sempre fan del marchio.

Tirando fuori le cose di Neve che ho per questo Tag, mi sono però resa conto che sono veramente troppe:

(piccolo disclaimer: le cose sono molte e non c’è niente da dire. Non voglio fare la figura di quella che sperpera denaro in un mondo messo male come questo, anche se sicuramente qualcuno potrebbe dire “son soldi tuoi, sti cazzi”. Ci tengo però a specificare che questi prodotti sono sia miei che di mia sorella maggiore, che alcuni me li hanno regalati e soprattutto, che comunque li ho accumulati nel tempo. Aggiungo anche che Neve non mi ha inviato nulla – limorté- né mi ha pagata per parlar bene della propria azienda!)

20150922_185228_resized

E ora mi rendo conto che nella foto manca il set di Pennelli Aqua! Ok, ho troppa roba.

Close up su ombretti e blush: un quantitativo imbarazzante.

Close up su ombretti e blush: un quantitativo imbarazzante.

Se avessi dovuto descrivere tutto, io avrei fatto notte e voi sareste morti di noia, senza contare che questo post si sarebbe trasformato nella Sacra Bibbia del Trucco Minerale, per questo motivo, ho pensato di parlarvi solo dei prodotti che amo e utilizzo di più, in modo che, se vi sconfiferano, potrete aggiudicarveli anche con un po’ di sconto, visto che in occasione del suo compleanno, l’azienda sta praticando un 10% su tutta la merce.

Accessori:

Set Pennelli Aqua: Vi consiglio caldamente questo set di pennelli, che tra l’altro ho recensito qui. Si tratta di un kit da viaggio, piccolo ma completo, utilissimo per essere portato in valigia ma anche in borsa per qualche ritocco veloce. E’ uno degli acquisti che ho ponderato di più ma col quale mi sono trovata davvero bene, anche perché i pennelli sono di ottima qualità e vi assicuro che non ve ne pentirete.

Fondotinta/Correttori/Ciprie:

Flat Perfection: Ho adorato questo fondotinta, che spesso ho utilizzato anche come cipria, visto che la sua coprenza modulabile lo rende adatto anche a questo scopo. Il fatto che non sia in polvere libera lo rende anche molto utile per eventuali spostamenti, l’unica pecca è che non ha nella confezione un applicatore, quindi dovrete portarvi una spugnetta o un pennellino ma, come si dice, pas mal.

Nascondino Fair: il mio correttore (al momento per quando non sono abbronzata). Lo adoro, ha una texture cremosa che però sul viso si fissa poi come una polvere, si sfuma molto facilmente, copre discretamente le occhiaie e le imperfezioni (leggi brufolazzi) donando anche un po’ di luminosità e insomma, non potrei farne a meno. Se come me siete chiare di pelle, vi consiglio proprio questa tonalità Fair, con cui mi trovo egregiamente.

Cipria Kalahari: Si tratta di una cipria-terra dal finish opaco che dona alla pelle un aspetto vellutato, che mi fa pensare alle Les Beige di Chanel (e questa costa mooolto meno)! Si può usare sia per un contouring che come terra in estate, l’unica pecca è che comunque non è scurissima, quindi se siete già scurette di vostro forse non è l’ideale.

Blush:

Ho due blush del cuore, uno estivo e uno invernale. Quello estivo è Flame Tree, comprato sotto consiglio di Pier, un rosa corallo luminosissimo che fa risaltare l’abbronzatura ma dona anche un piacevole effetto salute se non siete troppo colorite, mentre quello invernale è Urban Fairy, un rosa mattone (questi riflessi verde alien non si vedranno, non vi preoccupate) sempre molto luminoso e delicato, molto adatto all’inverno, specie se siete Biancaneve senza i nani come me.

Matite occhi:

Pastello occhi avorio Beige e Liquirizia Black: La mia combo preferita di matita nera e matita color burro per la rima interna dell’occhio. Entrambi sono durevoli, sfumabili, dai colori molto belli e vividi, le uso oramai da anni praticamente ogni giorno e difficilmente le cambierei.

Unica pecca delle matite: i tappi lasciano un poco a desiderare. Si rompono facilmente, quindi fateci attenzione!

Ombretti:

Inserisco innanzi tutto la Rugiada per Make up, che serve per creare coi pigmenti minerali eyeliner o ombretti liquidi ma è anche una validissima base per l’ombretto, che uso sempre e che non mi ha mai tradita, oltre a non farmi mai allergia.

I miei must have sono poi il Liquid Mirror e il Notting Hill. Vi segnalo questi perché sono tra quelli che utilizzo di più nel quotidiano, in quanto hanno colori chiari ma molto luminosi, che danno luce al mio sguardo anche quando è più stanco. La tenuta è ottima, sono facili da applicare e da sfumare e durano veramente tanto, inoltre Liquid Mirror è veramente un colore particolare (guardate qui!), provare per credere!

Matite Labbra:

Le mie preferite sono Sfilata (regalo dell’amata Jess tra l’altro), davvero bellissima, durevole e facile da applicare, bella come un rossetto praticamente, Magnolia , molto simile al colore delle mie labbra, dalla texture bella come quella di Sfilata e che indosso quando ho voglia di un colore nude ed infine Duebaci Incognito, che è stato il mio rossetto dell’Inverno scorso, una matita-rossetto dark ma non troppo (è un bellissimo color Melograno, la ho recensita qui), che dura senza seccare le labbra e che credo rispolvererò volentieri.

Rossetti:

Per quanto invece concerne i rossetti, i miei preferiti sono Plum Cake, dalla consistenza morbida e idratante, un bel color prugna non eccessivamente scuro (niente Bambini di Satana, non vi preoccupate) e Chocolate Eclair, anch’esso morbido e anche più facile da applicare, di uno splendido rosso dal sottotono marrone, che ho indossato tantissimo sempre l’inverno scorso.

E ora, tutte taggate!!!

ps se volete qualche altro dettaglio, chiedete pure!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Me and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

10 Responses to Neve Cosmetics: all my stash

  1. jesslan says:

    Hai giusto due cosine vero??? Io ho iniziato a comprare i pastelli dopo averli visti da te 🙂

    • La Rockeuse says:

      *_* davvero? Comunque si non HO NULLA di Neve, ovvio :p E’ un marchio che adoro, non c’è nulla da fare, spero davvero non sia danneggiato da tutta questa storia con Nivea 😦

  2. Pier(ef)fect says:

    Giusto due cosine. 😀 Comunque credo che anche se dovesse cambiare nome, non cambierà il fatto che la gente continuerà a comprare i loro prodotti. Però può essere un problema visto che si stavano espandendo a livello europeo.
    Comunque dovrebbero farci ambassador u.u

    • La Rockeuse says:

      Ma infatti si, ‘sti poracci maledetti! Penso come te che le persone già fedeli (e che si stanno fidelizzando) non smetteranno di acquistare, dopotutto si tratta solo di un nome, mi auguro solo che non debbano pagare multe onerose o altro, che effettivamente gli segherebbe le gambe 😦

  3. francimakeup says:

    Ahahah vedo che sono in buona compagnia anche io sono piena di roba un bacio

  4. marymakeup says:

    ma con le scadenze come ti regoli? Cioè ha senso comprare una palette con 10 ombretti che scade dopo 6 mesi? :/

    • La Rockeuse says:

      In realtà non mi è mai scaduto nulla, almeno per il momento anche se si, è purtroppo una pecca di tutte le cose ecobio come sappiamo, stesso discorso per gli ombretti. Ci vuole fortuna :p

      • marymakeup says:

        beh in realtà il prodotto scade dopo 6 mesi…cioè è garantito per 6 mesi, poi se tu lo usi è un altro conto, ma il prodotto scade dopo 6 mesi dall’apertura e quindi non dovrebbe essere usato dopo quella data!

      • La Rockeuse says:

        Questo è vero ma è pur vero che a me non han mai fatto allergia, quindi perciò dico che ci vuole fortuna :p

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s