La strana storia della depilazione totale

Disclaimer: è un racconto molto trash. Da leggere e prendere con le dovute pinze.

C’era una volta una ragazza tendenzialmente simpatica di nome Rory. Ella faceva la giornalista di notte e la dj di giorno assieme alla sua sorella neuronale Chiara, con cui aveva formato il duo delle #Malve. La fanciulla aveva lunghi e tinti capelli biondi e la pelle chiara come le abitanti dei paesi dell’Est europeo ma nonostante tale candore, aveva peli terificanti e color grigio topo, a causa dei quali era costretta a sottoporsi a stressanti sedute di cerette, silk-epil e diserbanti.

Un bel giorno, mentre si trovava nel corso di una di queste stressanti sedute, siccome essendo molto coraggiosa, non era solita guardare l’operazione di disboscaggio, si trovò improvvisamente totalmente priva del suo vello. Per fortuna non ci fu dolore in quell’atto ma solo molto stupore ed una sensazione che la riportò all’età prepuberale, quando ancora il suo corpo era liscio e morbido ma soprattutto, quando ancora non doveva posare 100 euro al parrucchiere per essere bionda.

Una volta scesa a patti con questa nuova, seppur momentanea, strana situazione, un terrore la assalì. Sarebbe riuscita adesso a lavarsi senza provare ribrezzo al tatto di quella inusuale mancanza pilifera? Sarebbe riuscita a superare la notte? Ma questo, amati lettori, avrebbe potuto dirlo soltanto il tempo.

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, ImmanuelCastologia, La sfiga, Legge di Murphy, Me, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

33 Responses to La strana storia della depilazione totale

  1. Fede says:

    Ahahahahahah maledette estetiste che tolgono troppo a tradimento!Le mie invece tendono sempre a togliere poco, ogni volta è “togli anche qui, sì anche lì, ma che me li vorresti lasciare?” XD

  2. Valentina says:

    Ahahahaha ecco perché non mi faccio mettere le mani addosso dagli sconosciuti! A parte l’imbarazzo, preferisco fare da sola. Una volta ho sbagliato con un sopracciglio, sembravo Miccoli: http://www.calcionazionale.it/images/2013-14/calcioedintorni/miccoli.JPG

    Questa cosa della depilazione totale lì sotto secondo me è orripilante, sembra di tornare bimbe.

    • La Rockeuse says:

      Mi hai fatto morire XD Comunque io per sopracciglia, gambe e braccia (e ascelle) faccio da sola, con silkepil, anche perché sono veramente una scimmia e diverrei povera mentre l’inguine me lo faccio fare una volta ogni due mesi poiché col silk mi si incarnivano i peli. Non mi vedevo senza nulla effettivamente da quando avevo 12 anni, fa impressione…

      • Valentina says:

        Ahahahaha io pure faccio tutto col silk epil (tranne le ascelle perché sarebbe una tortura). Non posso usare creme né altro, perché soffro di psoriasi e quindi non rischio. Le braccia non le faccio perché praticamente non ne ho, e quei pochi che ho sono chiarissimi, infatti mi chiedono spesso se me le depili.
        Le sopracciglia non le faccio più, sono arrivata al punto che non me ne frega niente, chi non mi vuole guardare si gira dall’altra parte ahahahaha

      • La Rockeuse says:

        Ahahaha fai bene :p
        anche io le ascelle in realtà le faccio col rasoio, credo che col silk epil farebbe troppo male. Le creme onestamente non fanno granché, l’unica cosa buona che provai è una sorta di schiuma veet che li eliminava facilmente ma i miei peli sono coriacei e ricrescono molto velocemente, dunque meglio silk epil e ceretta!

  3. M.Elly says:

    guarda ho aperto la discussione oggi con una mia amica: quando tornerò in Italia non saprò come fare!
    Adoro la ceretta integrale, mi da un senso di pulizia favoloso, senza contare che personalmente la trovo molto più igienica in certe situazioni 😛
    In Spagna la fanno con una cera calda che sembra gomma, te la mettono sulla zona interessata, aspettano qualche secondo e … zac! Tirano e viene via tutto.
    La prima volta me la feci in Italia,dall’estetista, con le classiche strisce su cera. Un dolore immenso e anche un po’ di sangue. Questa che fanno in Spagna è molto meno dolorosa e, tra l’altro, quando finisco davanti, ti dicono “ok, ora girati, facciamo il sedere”
    E ti estirpano tutto. TUTTO.
    magnifico.

  4. jesslan says:

    Io non ho mai trovato il coraggio di fare le ceretta lì, ma vado a periodi per il “taglio” e spesso capita di trovarmi completamente a nudo, soprattutto in estate, perché almeno sotto al costume non si vede assolutamente nulla

  5. rebisjes says:

    Io vivo senza ormai da almeno 7 anni… e non sono mai più tornata indietro. Mi sento bella pulita, l’aria gira e neppure al mio uomo dispiace hahah ormai il pensiero di far crescere qualcosa ‘lì’ mi spaventa da morire! Mi sentirei invasa hahah

  6. Mr. Nik™ says:

    Lo dico da “esterno” XD …. ma comunque sì, è più che altro questione di farci l’abitudine…

  7. Marco says:

    Peli pubici. Un argomento per Casto…

  8. Integrale non mi piace, sembra davvero di avere di nuovo 8 anni! certo d’estate si tende a togliere un pò di più 😉
    ps. tag per te sul mio blog! ^^

  9. Luigi says:

    Non ci crede nessuno se non posti una foto!

  10. ellie says:

    Ho provato un paio di volte a “rimuovere il tutto”, ma mi sentivo una bambina.. Per non parlare del fastidio mentre i peli ricrescevano (anche perché stupidamente avevo usato il rasoio).
    Mi spaventa l’idea della ceretta per togliere tutto, sembra una cosa troppo dolorosa… Per la zona bikini utilizzo le strisce della Veet (ceretta fredda), ma è comunque una spesa. Vorrei provare a fare una ceretta naturale allo zucchero, che pare funzioni bene e sia anche meno dolorosa (almeno così dicono su YouTube).
    Per il resto utilizzo il SilkEpil per braccia e gambe, mentre sotto le ascelle uso il rasoio.
    Forse sono l’unica (e me ne vergogno assai), ma ho anche un problema di peluria sulla pancia. Solitamente tolgo solo quei pochi più scuri con la pinzetta, ma d’estate mi danno fastidio perché col caldo si vedono di più… Ho provato con la crema depilatoria, ma vorrei qualcosa che duri più a lungo. Solo che sia con il Silk Epil che con le strisce Veet mi escono dei brufoletti orribili che peggiorano solo la situazione… 😦

  11. gianni says:

    Si…l’argomento è spinoso… 😀 😀 😀

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s