Mamma che lavora

7c1e100bfbee6690c043b3d08b8f1833

Però ce la posso fare… vero?!

Post dedicato a tute le mamme che lavorano e non hanno molto aiuto a casa, la mia compresa. Oggi  mentre tornavo a casa e pensavo a mia figlia, ho pensato a quante volte l’ho aspettata con ansia, perché volevo che stesse con me e che mi portasse un pensierino, non capendo minimamente quanto potesse essere stanca o provata. Ci ho messo qualche anno ma poi l’ho capito.

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Me and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

3 Responses to Mamma che lavora

  1. Adriana says:

    Parole sante. Comunque secondo me è sempre meglio una madre che lavora, quindi ha uno stipendio e una realizzazione professionale (oltre al comprensibile stress), piuttosto che una madre che rinuncia a una parte di sè per dedicarsi esclusivamente ai figli. Con questo non voglio dare un giudizio negativo sulle casalinghe, però penso che se la mamma è più felice lavorando, anche i figli poi lo capiscono.

    • La Rockeuse says:

      Completamente d’accordo! Io per un po’ non ho lavorato quando è nata la bimba e non ero per niente felice. Sicuramente mi faceva comodo ma non mi sentivo realizzata, certo è una cosa soggettiva ed io sento anche tante persone che dicono “dovresti stare a casa con la bimba che poi cresce e la perderai”. Francamente penso che sia fisiologico che Bea si allontani da me ma anche per questo, è giusto che io abbia un mio spazio nel mondo che esuli da lei, perché altrimenti davvero poi non saprei che fare una volta che lei sarà più grande ed autonoma!

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s