Cucina con Rory: il ragù di tonno

20170616_140713_resized

Miei cari,

oggi per la gloriosa (?) rubrica di cucina casareccia e facile Cucina con Rory, ecco il celeberrimo Ragù di tonno, un’alternativa fresca (più o meno), gustosa e sicuramente più rapida al classico ragù di carne della domenica, anche perché fa caldo e non ci possiamo scetare alle cinque del mattino per metterlo a pippiare.

Personalmente ho utilizzato le palamite, che sono della famiglia dei tonni e ci stanno benissimo ugualmente, oltre ad essere spesso vendute a buon prezzo. Se non mettete troppo olio, questo sughetto può anche essere relativamente light, come cerco sempre di farlo io. Come pasta invece ho utilizzato quella al grano saraceno che vi sconsiglio perché non tiene granché bene la cottura.

Ingredienti (per 5 persone)

1 kg di tonno in tranci

1lt di passata di pomodoro

mezza cipolla fresca

olio, sale, pepe, pepe di cayenna/peperoncino qb

basilico, prezzemolo qb

mezzo bicchiere di vino bianco

Preparazione

  1. Come sempre, mettete su una bella hit dal sapore estivo. Prendete il tonno e con l’aiuto di un coltello ben affilato, fatelo a cubetti. Nel frattempo, mettete a scaldare a fuoco allegro un po’ di olio un un tegame largo e basso e, quando sarà caldo, aggiungete la cipolla, che lascerete appassire.
  2. Quando la cipolla sarà appassita, togliete il tegame dal fuoco. Dopo qualche minuto, versatevi il tonno tagliato a cubetti, quindi aggiungete un po’ pepe, il pepe di cayenna (o peperoncino), rimettete sul fuoco e girate velocemente, lasciando rosolare il tonno per un paio di minuti e quindi sfumate col mezzo bicchiere di vino bianco.
  3. Quando il vino sarà evaporato, unite la salsa di pomodoro ed un po’ di sale, quindi mescolate piano, abbassate poi la fiamma e lasciate cuocere il vostro ragù finché il sugo non si sarà ristretto (andranno bene circa 30-40 minuti, un po’ a vostro gusto). Una volta che il sugo sarà pronto, a fiamma spenta unite il prezzemolo ed il basilico tritati grossolanamente con le mani et voilà, il ragù è servito.
Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Me, Scoop! and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

4 Responses to Cucina con Rory: il ragù di tonno

  1. francimakeup says:

    Mi è venuta l acquolina

  2. Pier(ef)fect says:

    Amo la pasta al tonno *-*

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s