Sono viva!

TwinDue

Miei cari amanti del rock’n’roll,

vi sono mancata? Perché voi si, molto. Sto avendo un periodo non dei migliori, abbastanza denso di varie cose, però mi sono ripromessa di tornare a essere attiva sul blog poiché non mi piace lasciarlo da solo per così tanto tempo. Nel frattempo, vi aggiorno con un po’ di novità, come facevo un tempo e poi, non so come mai, ho smesso di fare. Forse perché sono diventata una persona noiosa? E’ probabile!

  • Sta per ricominciare Twin Peaks! Vi piace? lo seguivate/avete visto? Ma soprattutto, per chi come me è povero e non ha Sky, ci sarà la possibilità di vederlo in streaming oppure David Lynch ci farà uno dei suoi soliti tiri?
  • Con maggio inizia la stagione dei matrimoni-comunioni-battesimi e feste religiose varie. Per il momento mi sono salvata (evviva le unioni civili!) e a voi invece come sta andando?
  • Nella mia incapacità di trovare tempo per leggere roba che non sia di studio-lavoro, ho letto un libro assurdo intitolato “Come me non c’è nessuno” di un certo Antonemilio Krogh, un avvocato napoletano. Questo libro ha il pregio di leggersi in un pomeriggio ed affascina tipo dicotomia peccato-vergogna perché narra la vicenda personale di questo avvocato la cui esistenza è segnata da RITA PAVONE. E la cosa più bella è che, nonostante nella sua vita venga a contatto con musica assai qualitativamente migliore, egli rimane uno sfegatato fan di RITA PAVONE. Terrificante.
  • Ho voglia di fare molto shopping e di acquistare tanti vestitini fiorati e leggeri, purtroppo però le vacanze sono quanto mai lontane e con tale abbigliamento, rischierei solo di passare per una pazza. Ma avete già fatto una wish list di abiti estivi?
  • Si parla ancora della questione vaccini. Io dico solo che è innegabile che questi abbiano salvato tante e cotante vite umane e non comprendo come mai il popolo bue si lasci sobillare da pagine web scritte da gente che forse non ha neppure la terza media, figurarsi una laurea in medicina e quindi scelga il rischio di non vaccinare i propri figli perché poi “diventano autistici”. Mi rendo anche conto che esistono persone che, vuoi per ignoranza, vuoi per altri fattori su cui non metto bocca, hanno ravvisato problemi nei figli in contemporanea alla somministrazione di vaccini e capisco il dolore e la pena di chi deve crescere un figlio con gravi problemi ma francamente, fare terrorismo psicologico non cambierà la loro condizione e di certo, non troverà una cura per la loro povera creatura.

E voi? Come procede? Aggiornatemi!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Me, Orrore a 33 giri and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

6 Responses to Sono viva!

  1. Pier(ef)fect says:

    Allora, non seguo Twin Peaks perché non ho visto la prima stagione. Non so se lo recupererò mai, vedremo.
    Matrimonio ok, ma ce l’abbiamo fatta come sai.
    Purtroppo vedo che sempre più gente si sta facendo coinvolgere da questa ondata anti vaccini! Che casino
    Baci!!

    • La Rockeuse says:

      Noi siamo sempre vaccinatori! Invece per quanto riguarda Twin Peaks io credo ti piacerebbe, facci un pensierino! Per il matrimonio ancora manca l’abito di Adriana!!!

  2. francimakeup says:

    Io ho un matrimonio a Giugno

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s