Cucina con Rory: Polpette al sugo light

20170402_203001_resized

Chi ha detto che le purpette non possono essere light?

Miei cari,

in questo pazzo mondo, si sa la vita è dura, però per fortuna c’è sempre un margine di leggerezza a cui piegare le nostre ricette (!) e con questa mentalità mi appresto quindi a proporvi un nuovo piatto per la gloriosa rubrica Cucina con Rory alla quale non mettevo mano da troppo tempo.

Ma bando alle ciance!

Per queste polpette light, perché non di sola dieta estrema vive l’uomo, vi servirà un po’ di pazienza ma alla fine il risultato sarà ottimo! La leggerezza è data dal fatto che nell’impasto delle polpette c’è poco pane e soltanto un uovo, mentre il sugo è fatto assolutamente senza olio, perché il soffritto, se così vogliamo chiamarlo, di cipolla è fatto solo con poca acqua.

Ingredienti (per circa 12 polpette di media grandezza)

  • 500 gr di macinato di bovino
  • 300 gr di pane raffermo
  • 1 uovo
  • prezzemolo, origano, sale, pepe, aglio, peperoncino (se vi piace) qb
  • 600 ml di passata di pomodoro
  • un quarto di cipolla
  1. Mettete su una hit di vostro gradimento, perché ci sarà da ballare (!) Mettete a mollo il pane per circa una ventina di minuti, quindi strizzatelo bene e infine tritatelo per bene con l’aiuto del mixer. Unitelo quindi al macinato, aggiungendo l’uovo, il prezzemolo, sale, pepe e l’aglio (se vi piace) ed amalgamate il tutto per bene, fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.
  2. Dopo che l’impasto avrà riposato qualche minuto, formate delle polpettine di media grandezza (ne verranno circa 12-14). Sistematele in una teglia e fatele cuocere in forno già caldo (180 gradi) per circa dieci minuti oppure al microonde combinato, con la cottura croccante, sempre per circa dieci minuti.
  3. Tagliate la cipolla a fettine sottili, ponetela in un tegame basso ed ampio e lasciatela appassire in poca acqua. Aggiungete quindi la passata di pomodoro, l’origano, il sale ed il peperoncino (se vi piace), mescolate bene e fate cuocere a fiamma bassa per qualche minuto.
  4. Trascorso il tempo previsto, tirate fuori le polpette dal forno-microonde e inseritele delicatamente nella salsa, girate piano per evitare che si rompano, socchiudete la pentola con un coperchio e lasciate cuocere per un’altra ventina di minuti, mezz’ora al massimo, a fuoco medio-basso, finché la salsa vi sembrerà sufficientemente ritirata.

Buon appetito!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Me and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s