Pensieri, make up e acquisti del periodo

20170203_131428_resized

La sventurata rispose: ancora Wycon e poi Mac, of course

Miei cari,

iniziamo la settimana col piede giusto, quindi con l’estetica intesa come estetismo e il becero consumismo, dunque le due ultime new entries in casa Rockeuse. Ancora una volta mi sono fatta tentare da Wycon e nella fattispecie, dalla nuova collezione ecosostenibile e vegan creata in collaborazione con Lucille, una tatuatrice che mi dicono essere molto celebre in quel di Milano. Non poteva poi mancare all’appello anche una delle nuove tinte labbra di Mac, le Retro Matte, tanto amate-odiate, tra chi le osanna e chi dice che vengono via a pezzi ma procediamo con ordine, così che io possa mostrarvi anche il make up che più sto riproducendo in questo periodo e cioé a dire, quando ho quella mezz’oretta per fare più che limitarmi a buttarmi in faccia prodotti a casaccio.

20170203_131022_resized

Ta-daaan!

20170203_131055_resized

Qui un particolare sul make up, con tinta Mac annessa

Prodotti viso:

Clinique – The Chubby in the nude Foundation, 06 Ivory

Neve Cosmetics – Nascondino Double Precision Medium (per le occhiaie)/ Lady Lya biologica – per illuminare/lati del naso e arcata sopracciliare

Amido di riso utilizzato a mo’ di cipria

Bottega Verde – Perle illuminanti

Occhi-sopracciglia:

W7 palette in the City – Troy su tutta la palpebra

Wycon – Caviar touch eyeshadow 04 Cocoa Pearl

Estee Lauder – Pure color Intense kajal eyeliner  Blackened Black

Neve cosmetics – Pastello Avorio

Wycon – Mascara step by step

Kiko – Precision Eyebrow Pencil 02 (è vecchia e credo che attualmente abbiano cambiato la numerazione, perché la 02 di adesso mi sembra veramente scuretta)

Prodotti labbra:

Wycon – Automatic lip liner 103 nude

Mac – Retro Matte liquid licolor – Cafè au Chic

Wycon – Veggilicious – 02 Jolie

20170203_130637_resized

Il mio evidente strabismo e il rossetto Wycon

20170203_131456_resized

Anche se la foto è cadaverica, i colori sono reali. Da destra a sinistra: Matita Wycon, tinta Mac, Rossetto Wycon

20170203_131748_resized

L’ombretto Wycon di cui vi avevo già parlato in un post precedente!

Che cosa dire rispetto alle new entries?

Tinta Mac: Benché secchi le labbra (è sempre una tinta) non la trovo troppo scomoda, la durata è abbastanza buona a patto che non mangiate qualcosa di molto oleoso ma anchr acquoso oppure, come faccio io, non vi strofinate parecchio le labbra col fazzoletto quando siete a tavola. Il mio problema qui è stato il colore: dalla confezione sembra il color cappuccino che tanto desideravo ma poi sulle mie labbra risulta un beige grigiastro che è particolare, anche se a parer mio non importabile. Per qualcuno fa un po’ cyberpunk, per mia mamma un po’ cadavere ma a me non dispiace. Lo uso più spesso mixato ad una tinta Wycon oppure a un pizzico di lucidalabbra nude e sempre con la matita Wycon sotto, per mitigare questo colore così freddo. Non ho idea del perché le mie labbra falsino così tanto i colori ma ahimé, mi accade spesso. Devo dire che le tinte Wycon, pur essendo più economiche, poco hanno da invidiare alle più blasonate sorelle di casa Mac, perciò se non volete spendere 24 euro (o avete visto un colore che vi piace moltissimo), vi consiglio di optare per il prodotto più economico ma ugualmente valido.

Rossetto Wycon: Questo colore è un classico beige-nude di quelli che io amo molto, assai portabile e per tutti i giorni. Dura parecchio, il che è sempre un vantaggio, senza contare la graziosità della confezione che mi ha da subito attirato, ovviamente. Di certo di colori analoghi in giro ce ne sono tanti, il prezzo comunque non è eccessivo (9, 90 euro), anche se, qualora non siate delle fissate come me su packaging e novità di certi brand (sigh), in giro si trovano prodotti di ugual valore e minor prezzo, anche se magari non hanno un  buon inci o non sono vegani, che è un valore aggiunto, lo sappiamo.

Quanto invece all’ombretto, avevo già un caviar touch che però mi entrava terribilmente nelle pieghe, invece questo funziona un pelo meglio e mi piace parecchio, è un marroncino caldo con un lieve riflesso oro che dona definizione e luminosità all’occhio e visto che attualmente è pure in offerta, vi consiglio di dargli un’occhiata. Si sfuma anche molto facilmente, infatti se fossi più rapida a prepararmi potrei truccarmi così tutti i giorni ma oramai mi conosco e ho gettato la spugna. Anche il mascara che sto usando è di Wycon, il famoso Step by Step e devo dire che fa veramente il suo dovere, senza bisogno di  base-coat rende le ciglia lunghe, ben separate e non fa grumi, infatti sono rimasta favorevolmente impressionata, anche perché in passato avevo provato un mascara di questo brand che mi aveva lasciato l’amaro in bocca. Dulcis in fundo, anche la matita labbra Wycon è molto valida, io non sono una fan del genere ma questa aiuta molto anche a far durare tinte e rossetti, dettaglio che ci piace sempre.

Termino dicendo due parole sul correttore di Neve (su quello Lady Lya mi esprimerò poi, dato che lo sto ancora testando per bene, anche se al momento mi piace), visto che ho letto in giro pareri discordanti, infatti alcune persone dicono che dopo poco migra dal loro volto, senza sapere dove vada. Personalmente a me piace molto, la mina della matita è morbida e scorrevole e riesco ad applicarlo rapidamente ed in modo semplice; per mia abitudine, fisso subito la base viso con la cipria prima di fare gli occhi ed in questo modo, dalla mia brutta faccia non è mai andato via. L’unica pecca è che comunque il prodotto è poco, soprattutto per quello che costa e per chi come me ne fa un largo uso, alla fine diventa poco conveniente.

E voi? Che acquisti avete fatto in questo ultimo periodo?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Fotografie, Me and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

24 Responses to Pensieri, make up e acquisti del periodo

  1. Ti stanno molto bene quei colori sulle labbra! Io son stata ieri da Mac a provare il nuovo rossetto Viva Glam: colore stupendo e mi stava bene, ma non l’ho preso perché ne ho già di simili a casa! Però veramente bellino 😉

  2. M.Elly says:

    La tinta è favolosa, e nelle foto sta bene 🙂 Però hai svoltato con la cosa dell’amido di riso…geniale

  3. jesslan says:

    Voglio provare ste tinte Wjcon! Ho solo due matite e mi piacciono molto! Ho preso una tinta Glossip, ma non l’ho ancora provata…

    >

  4. Pier(ef)fect says:

    Questi sono colori tuoi e ti stanno benissimo 😀 Anche al tinta di Mac che è particolare.

  5. micetta93 says:

    sei veramente bellissima 🙂 non so, il colore del rossetto non mi sembra proprio ideale per te, fatto sta che lo porti con eleganza e discrezione 🙂 mi piace molto anche quell’ombretto di wycon. Baci

    • La Rockeuse says:

      Ma grazie ❤ grazie di tutto, veramente! si, il colore obiettivamente non è tra i migliori perché le cose cupe mi spengono avendo la pelle un pelo giallina… però vabbè, ci piace ugualmente!

  6. Fidya says:

    La tinta di mac di sta divinamente, magari stesse così bene a me 😛

  7. marymakeup says:

    So che posso sembrare di parte visto che lavoro per loro, ma sai che dico quello che penso. A me le tinte mac piacciono, devo però dire che alcune durano di più di altre. Io metto sempre il primer labbra prima e mi durano davvero una vita. Ne ho 5, ma le mie due preferite rimangono Simply Smoked e Topped with Brandy ❤
    Bacio x

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s