Mezzo bluff: Caudalie “Jambes Divines”

20161004_110347_resized

Il suddetto

Miei cari,

oggi post-recensione molto girlie sulla discussa crema colorata per il corpo “Jambes Divines” di Caudalie. Come forse intuirete dal flacone consumato per metà, la posseggo da un po’ di tempo, avendola acquistata in sconto (20 euro al posto dei circa 25 canonici per 100ml di prodotto) ed ho voluto attendere di testarla in lungo e in largo per fornire un parere quanto più scientifico possibile (!).

“Jambes Divines” è una crema colorata per il corpo che stando a Caudalie dovrebbe comportarsi come un autoabbronzante senza però esserlo, dunque appunto donare un tono dorato alla pelle attivando, nel frattempo, anche l’abbronzatura. Il prodotto si dovrebbe adattare a ogni incarnato, promette un’asciugatura rapida e si elimina con dell’acqua. Qui trovate l’inci, che dovrebbe essere composto per la quasi totalità degli ingredienti da prodotti di origine naturale anche se non posso garantirvi la sua bontà, so per certo che almeno è cruelty free (adatta dunque ai vegani).

L‘applicatore è molto comodo perché a pompetta e la confezione, in vetro trasparente, consente di monitorare il prodotto, il che non è male. La consistenza è un po’ strana, una specie di gel non liquido, la cui stesura è un po’ difficoltosa, nel senso che va applicato con parsimonia e molta calma per evitare di trovarsi orribili chiazze sulle gambe; per questo motivo, ne sconsiglio anche la stratificazione, perché qualora se ne applichi troppo il risultato non è dei migliori, infatti molte volte ne mischio una piccola quantità alla mia crema idratante e lo uso in questo modo, poiché mi risulta più semplice. Premetto di non aver mai utilizzato autoabbronzanti, quindi non ho forse nemmeno questa grande manualità ma non ho trovato la stesura di Jambes Divines così intuitiva. Inoltre si asciuga effettivamente in maniera veloce, dopodiché lavorarlo diventa molto difficile, il che, di contro, ne garantisce una buona durata. Altro lato positivo è che, siccome se ne deve usare poco, durerà un bel po’.

macchia

ecco che succede se non lo stendete bene…

Per quanto concerne l’eliminazione, effettivamente si toglie agevolmente con un po’ di acqua e sapone sotto la doccia, non ho invece constatato alcun beneficio rispetto all’attivazione dell’abbronzatura ma forse non funziona su chi è particolarmente pallido come me, c’è anche da dire che non l’ho mai messo prima di andare in spiaggia, non mi pareva il caso, dunque forse ho sbagliato io. Ultimo ma non per ordine di importanza, l’odore, che non è dei migliori, ha un che di sintetico non molto piacevole, anche se svanisce in pochi minuti una volta applicato il prodotto.

crema

Il risultato finale!

Come potete vedere dalla foto delle mie cosciozze, ho applicato la crema da un po’ sopra al ginocchio al gambaletto e l’effetto che si vede c’è ma è veramente lieve, perché anche se si chiama “Gambe divine” sempre una cremazza è, quindi è inutile aspettarsi miracoli. Certo, se siete bianche come mozzarelle diverrete giusto come delle provolette – poco – affumicate ma nulla di più, anche perché appunto, non si tratta di un autoabbronzante.

Vista la tipologia di prodotto, di buona qualità e resa discreta se lo trovate in offerta vi consiglio di dargli una chance, in alternativa, a prezzo pieno, probabilmente sul mercato c’è di meglio e anche a prezzi più contenuti. In definitiva, non è uno di quei prodotti irrinunciabili ma neppure una sola totale, la mia reazione nei suoi confronti rimane abbastanza tiepida.

E voi? Avete mai provato questo prodotto o qualcosa di simile?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Fotografie, Me, Uncategorized and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

14 Responses to Mezzo bluff: Caudalie “Jambes Divines”

  1. Pier(ef)fect says:

    Diciamo che per 20 euri ci aspettiamo di più! Tra l’altro leggevo che è indicato per ogni tipo di pelle, ma mi par di capire che su di una persona più olivastra non si veda granché :/

    • La Rockeuse says:

      Guarda io già da abbronzata non lo noto, diciamo da un bagliore dorato ma nulla più, forse non è un prodotto adatto alla mia pelle però bah, non mi è sembrata questa gran cosa!

  2. marymakeup says:

    volevo provarlo prima di andare a lavoro…ma, ormai non mi serve più, però ho provato un campione e su di me funziona ed io sono davvero bianca come sai 🙂

  3. rocknbioblog says:

    Ahhahhaah provolette affumicate ahahhshsahhaahagahahaa

  4. Laura85 says:

    mi hai aperto un mondo…non conoscevo l’esistenza di questo tipo di creme!!

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s