Questione di opportunismo

slide_5

Ho sempre creduto che, in fondo in fondo, siamo un po’ tutti opportunisti. Certo, c’è una forma “buona” di opportunismo, che non nuoce o almeno non lo fa troppo, che non è neppure intenzionale se vogliamo ed una invece più calcolata e cattiva, che è la peggiore. Non devo certo dirvi io che la vita cambia spesso e volentieri, che ci sono persone che fanno parte di essa per un periodo più o meno lungo, qualcuna fa parte di essa per sempre ma si tratta per lo più di parenti o di casi abbastanza rari. Questo accade perché la vita stessa ci separa, per quanto possiamo essere amici per la pelle del nostro compagno di banco la scuola finirà e anche se andremo nella stessa facoltà, basterà un esame diverso nel piano di studi a farci allontanare. Allo stesso modo, soprattutto al giorno d’oggi è facile rimanere in contatto con le persone, anche se non  le vedi tutti i giorni o se si vive distanti, perciò se un’amicizia è vera ci si potrà non sentire quotidianamente però il sentimento di base rimane.

Stavo chiacchierando con una ragazza molto simpatica che ha un canale youtube molto interessante dedicato soprattutto ai libri. E’ diventata madre molto giovane (a 18 anni) e questo ha fatto sì che molte sue coetanee che considerava amiche si allontanassero da lei. Ho notato purtroppo che quando si ha un figlio in età molto giovane si è spesso mal visti ma non tanto dai coetanei, quanto dai loro genitori, dagli “adulti” in generale, che ostentano un mix di disprezzo e paura, perché “oddio, ha avuto un figlio a 18 anni! Si è rovinato la vita” e “speriamo che non capiti a mio figlio/a!”

A me è andata decisamente meglio perché, pur non essendo sposata, avendo 29 anni oramai per tutti è sembrata una cosa abbastanza normale. Di certo la mia vita è cambiata, soprattutto quella sociale e avendo decisamente meno tempo, ho accantonato i rapporti più superficiali in maniera molto naturale, perché è chiaro che se non ho tempo nemmeno per uno shampoo, sicuramente non posso uscire a fare shopping o un aperitivo. In senso stretto, penso che giusto un paio di persone mi abbiano voltato veramente le spalle, proprio perché non avevano più interesse a frequentarmi; inizialmente ci sono rimasta molto male ma poi, per i motivi sopraccitati, me ne sono fatta serenamente una ragione.

Tutto questo preambolo è però fatto per giungere a una domanda: come fanno gli opportunisti “cattivi” a servirsi delle persone, a dividerci il sonno e poi a cancellarle dalle loro vite con un colpo di spugna? Capisco che, per dirla con Guicciardini, il particulare è sempre ciò che conta di più ma non è proprio triste il concetto di usare gli altri per trarne solo il proprio vantaggio?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, La sfiga, Legge di Murphy, Me, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri, Uncategorized and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

4 Responses to Questione di opportunismo

  1. Mammu says:

    Anche io sono diventata mamma piuttosto giovane, avevo appena compiuto 20anni. Avevo già perso le amicizie trasferendomi in Italia e dopo il figlio ho perso il resto ovviamente. Semplicemente non avevamo più niente in comune, loro andavano all’università, facevano festa e passavano da un ragazzo all’altro mentre io “giocavo” famiglia 😀 Ma ora con qualcuna ci siamo ritrovate perché ora anche loro sono diventate mamme, quindi ora ci possiamo capire di nuovo 🙂

    • La Rockeuse says:

      Eh si, purtroppo trasferendosi è inevitabile che si perdano le amicizie e allo stesso modo, chi diventa mamma da giovane si trova un po’ “sola” perché sono poche le ragazze che diventano mamme attorno ai 20 anni. Anche a me è capitato di riallacciare amicizie con vecchie amiche già diventate mamme 🙂

  2. francimakeup says:

    Io di amicizie non ne ho perse però ci si frequenta di meno purtroppo

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s