Come spendete la vostra pausa pranzo?

Miei cari,

anche oggi un tag della mia dolce Jess al quale rispondo molto velocemente, anche perché come sapete io amo mangiare (!) e quindi non potevo farmi sfuggire questa ghiotta occasione. Si tratta appunto di un tag fatto per raccontare come passiamo la nostra pausa pranzo.

Le regole

  • ringraziate chi ha lanciato il tag, (bellezzainthecity)
  • chi vi ha taggato (la mia Jess)
  • taggare 3 persone (ma io vi taggo tutti!)

Devo dire che nel tempo, soprattutto ora, le mie abitudini in fatto di pausa pranzo sono abbastanza cambiate. Quando lavoravo praticamente fissa per YOUng, lavorando da remoto e dunque spesso da casa, avevamo dei turni molto precisi, quindi riuscivo ad organizzarmi agevolmente per pranzare a casa o in giro e sempre in maniera leggera, perché soffro di abiocco post-prandiale e se mangio un po’ di più, poi mi devo fare minimo due ore di sonno e non è cosa (!).

Quando poi ho iniziato a lavorare da freelance su più fronti, comprese le agenzie di comunicazione, per le quali dovevo seguire determinati eventi, la cosa si faceva talvolta più complessa perché, se c’era un evento attorno all’ora di pranzo, mangiavo qualcosa prima o dopo, magari per strada o, se era previsto un buffet, mangiucchiavo lì, cercando sempre di non appesantirmi troppo.

Attualmente sto lavorando ancora da freelance sia come giornalista che come ufficio stampa e almeno per i prossimi tempi a causa di una cosa che qualcuno sa ma che devo ancora dire qui sul blog (!) sarà lo stesso, lavorerò da casa, tipo casa e puteca, dunque a pranzo mangio a casa da me con mia madre e mia sorella o dal mio compagno. Quando mangio a casa e c’è mia sorella, che è tanto brava a cucinare, non ho problemi, mentre se c’è solo mia madre tocca preparare tutto a me (sigh), anche se si tratta sempre di pasti veloci, un’insalata con un secondo di carne o pesce, niente di troppo elaborato. Preferisco comunque quando vado dal mio compagno (ma compagno vi piace come termine? Volevo scrivere boyfriend ma faceva troppo teenager…) perché anche lui cucina molto bene e mi tratta sempre coi guanti, preparando solo ciò che mi piace e insomma, avete capito che mi vizia molto!

E voi? Come passate la pausa pranzo?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, Lavoro, Me and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

16 Responses to Come spendete la vostra pausa pranzo?

  1. No, compagno è un termine che fa vecchio secondo me xD

  2. Ciao! E’ carinissimo questo tag, io l’ho fatto un po’ di tempo fa!

  3. Stella says:

    Guarda, io ultimamente nell’imbarazzo di non sapere come passarla mi sveglio direttamente a mezzogiorno 😉

  4. Mr. Nik™ says:

    Io vado a pranzo dai miei :3

  5. francimakeup says:

    E fa bene a viziarti! Che bello quando qualcuno prepara per te 🙂

  6. Gelsomina says:

    Io mi preparo il pranzo la sera precedente e me lo porto in ufficio. In alternativa un’insalata comprata al bar oppure, ogni tanto, un trancio di pizza.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s