Cucina con Rory: sugo leggero al salmone

pastaLa suddetta!

Avete voglia di mare ma non potete andarci e siete anche un po’ avviliti? NO PANIC! Preparatevi una bella pasta con un sughetto (leggero, of course) al salmone e pomodorino e passa la paura! E poi il fosforo fa bene se siete un po’ sciroccati come me!

Ingredienti (per due persone):

– 1 trancio di salmone fresco

– 400 gr. pomodorini tipo pendolo (potete usare una conserva ma anche freschi)

– 1 ciuffo di prezzemolo

– 1 cucchiaio di capperi

– 1 spicchio di aglio

– olio e sale qb (volendo peperoncino, io non lo ho aggiunto)

– 150/200 gr. di pasta corta (io ho utilizzato le mezze reginette napoletane)

Preparazione:

1. Mettete un brano estivo dal sapore un po’ vintage, tipo questo. Prendete il trancio di salmone, eliminate pelle e spine e riducetelo a cubetti. Nel frattempo, mettete a spurgare i capperi in una tazza d’acqua in modo che perdano il sale in eccesso. Poi lavate bene (mi raccomando) il prezzemolo e sminuzzatelo.

2. In un’ampia padella antiaderente, mettete due cucchiai rasi di olio, ponete sul fuoco medio e aggiungete l’aglio, che eliminerete quando si sarà imbiondito. Levate la padella dal fuoco per evitare che l’olio schizzi e aggiungete il prezzemolo ed i capperi (ed il peperoncino, se volete). Quindi unite il salmone, che farete saltare per un attimo, prima di porre nuovamente sul fuoco e mescolare rapidamente.

3. Dopo circa cinque minuti, aggiungete piano i pomodorini, sempre per evitare che schizzi qualcosa, quindi mescolate per bene. Non ci sarà bisogno di sale però eventualmente assaggiate per valutare se volete aggiungerne un pizzico. Lasciate quindi cuocere sempre  a fiamma media per circa un quarto d’ora/venti minuti o finché il salmone vi sembrerà cotto. Nel frattempo, mettete a bollire l’acqua per la pasta ed appena sarà scolata, versatela direttamente nella padella, mescolate il tutto per qualche attimo e servite.

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Fotografie, La sfiga, Legge di Murphy, Me and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

10 Responses to Cucina con Rory: sugo leggero al salmone

  1. essephoto says:

    Questa è una idea estiva a cui dare sapore, risalto ed appetito alla ricetta…..è acclamato…ricetta del 2015.. E sia. 🙂 🙂
    Buona preparazione!

  2. Pier(ef)fect says:

    Sembra ottima tesoro! Poi il salmone ci piace sempre e comunque!

  3. jesslan says:

    Io sto andando a svuotamento del frizer per evitare di lasciare troppa roba durante le ferie e l’altra sera ho mangiato giusto giusto la pasta col salmone, però ho fatto il sugo con le tre zucchine che avevo nel frigo, tagliate a pezzi abbastanza grandi e fatte saltare insieme in padella. Mi piace come abbinamento! La pasta erano gli strozzapreti freschi dell’Esselunga. Le reginette a me piacciono con un sugo siciliano che mi faceva sempre la mamma del mio ex, coi pinoli, l’uvetta e l’estratto di pomodoro…lo adoravo!

    • La Rockeuse says:

      Buonissimo, amo uvetta e pinoli e devo provare questo sughetto! Zucchine e salmone è un accostamento che adoro anche io ti dirò, in effetti ci avevo pensato ma siccome avevo a pranzo la zia di mia mamma che ama i sughi ho preparato la salsa!

  4. tizy1289 says:

    Adoro le tue ricette! Io sto mangiando poco o nulla al momento, solo cose fresche: con ‘sto caldo mi passa la voglia di vivere!

    • La Rockeuse says:

      Si mamma mia guarda anche io! Infatti avevo la zia a pranzo che mangia sempre pasta e veramente non sapevo che fare ma questo sughetto è talmente veloce che va bene per tutti!

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s