No alle etichette

ceresMiei cari,

come saprete qualche giorno fa a Roma c’è stato il GayPride, manifestazione che da sempre sostengo (anche se a distanza, come in questo caso) e che seguo con molto piacere. La scorsa settimana c’era stata qui in Campania, precisamente a Benevento (città da dove in qualche modo provengo… ma questa è un’altra storia) e avevo seguito l’evento per YOUng, in attesa di quello che ci sarà a Napoli, al quale potrò finalmente assistere da vicino. Ad ogni modo, avrete notato probabilmente la campagna pubblicitaria che il gruppo della birra Ceres ha fatto a riguardo, nella quale campeggiava una bottiglia di birra priva di etichette con la scritta “Me la faccio con chi mi pare”.

La campagna, per semplice che sia, mi è piaciuta tantissimo. Innanzi tutto, ho apprezzato che un gruppo come quello della Ceres appoggi la lotta per i diritti gay ma soprattutto che sia riuscito a trattare con grande ironia e sagacia un tema sicuramente non facile. Ma certe volte, in barba ai geni del marketing, le idee più semplici sono davvero le più efficaci. Insomma, tanto di cappello a Ceres per questa stupenda iniziativa, che mi farà bere le loro deliziose birrette sempre più volentieri (ahem)…#CeresPride!

Buzzoole

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Fotografie, Me, Rock'n'roll and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

4 Responses to No alle etichette

  1. Pier(ef)fect says:

    Avevo visto su Twitter mi pare idea molto carina!! 😀

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s