Beauty Cues – Spin OFF: il trattamento ricostituente alla Keratina

malvine

I miei capelli asciugati al naturale e con una passatina di piastra giusto su qualche ciocca/ ph. Giuseppe Attanasio

Miei cari,

oggi post di servizio piuttosto girlie per parlarvi in breve del trattamento ricostituente alla keratina. Ne avevo già parlato qui e siccome in giro per il web non ci sono tantissime informazioni a riguardo e mi è stato chiesto di parlarne più approfonditamente.

In buona sostanza, è un trattamento a base di keratina che si fa dal parrucchiere che nutre e rivitalizza il capello, per renderlo più sano e lucido, da fare se si hanno capelli stressati e/o rovinati da tinture, varie ed eventuali. Si può ripetere all’occorrenza anche ogni 2-3 mesi, dipende ovviamente dai problemi che si hanno. Il tutto si ottiene in tre step: il parrucchiere applica prima una maschera, poi risciacqua lavando anche con uno shampoo e infine, pone su ogni ciocca un trattamento a base di keratina che fissa col calore, utilizzando una sorta di piastra o anche un casco. Poiché la keratina distende la fibra capillare, i capelli risultano meno crespi e più semplici quindi da acconciare però non vi preoccupate, non è assolutamente lisciante, quindi in caso abbiate i capelli ricci non andrà a rovinarli.

Il costo non è molto basso, poiché parliamo di circa 80/100 euro, però onestamente per me li vale perché mi sono trovata davvero bene. I miei capelli sono molto più pieni, nutriti e davvero rivitalizzati, nonostante siano messi a dura prova dal malefico autunno (sigh). Considerate anche che non ho bisogno praticamente di stirarli (ho i capelli molto crespi e un po’ mossi), dunque si rovinano anche meno e non ci perdo più così tanto tempo quando li lavo, il che non è da sottovalutare, perciò tendenzialmente lo consiglierei a chi ha la chioma trattata e dunque un po’ rovinata e vuole rimetterla in sesto. L’unica cosa è, se si hanno i capelli grassi come i miei, all’inizio si sporcheranno più facilmente ma non è un grosso problema, specie se fate lavaggi frequenti per abitudine. Inoltre, se siete fan del bio, non credo questo trattamento sia naturale al 100% quindi magari occorre informarsi su cosa contiene prima di farlo.  Se vi interessa, io l’ho fatto a Napoli dai miei amati ErryEGParrucchieri (ovviamente non mi pagano per fargli pubblicità)!

Se avete altre curiosità, sono a vostra disposizione!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Carolina Invernizio, Fotografie, Me, Rock'n'roll, Scoop! and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

5 Responses to Beauty Cues – Spin OFF: il trattamento ricostituente alla Keratina

  1. M.Elly says:

    Ho fatto il trattamento dal ritorno dala Spagna e, a parte una parrucchera che mi gridava “oh mio dio non so come tu abbia ancora tutti i capelli in testa” e considerando anche i tanti cm tagliati, accidenti, mi ha rimesso al mondo.
    Era fine luglio, quindi andrebbe anche rifatto se avessi un po’ di quattrini, mi metto alla ricerca di offerte su roba tipo grupon XD
    Mi ricordo che non solo erano morbidi e setosi, ma anche che risultavano più corposi e la chioma più piena. Da paura 😀

    • La Rockeuse says:

      Ricordo il tuo problemino ed in effetti ora i tuoi capelli stanno molto meglio, si vede anche dalle foto!
      Anche io sto mettendo i soldini da parte per rifarlo 😀 più che altro, attendo il pagamento per un dj set che ho fatto XD
      E’ vero che costicchia però secondo me ne vale la pena!

  2. Pier(ef)fect says:

    Le Malve ❤ Bellissimi capelli, la foto non rende secondo me, io li ho visti u.u

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s