Dove fare shopping di dischi e libri a Londra

dj

Insomma, mi conoscete. Mica potevo limitarmi a scrivere di vestiti e trucchi? Ci volevano anche i libri, i dischi e gli accessuuuuuori per fare i digei.

Miei cari amanti del rock’n’roll,

se siete di stomaco forte e bocca buona, potrete godervi questa lista di negozi dove far acquisti di libri, dischi, roba da dj, chincaglieria rock, varie ed eventuali in quel di Londra. Chiaramente si tratta di una guida per il momento piccola ma non temete: tornerò in terra d’Albione e continuerò le mie ricerche.

1. HMV – il mainstream: situato nella centralissima Oxford Street (per raggiungerlo facilmente vi consiglio la fermata Bond della linea rossa oppure Marble Arch, così vi trovate pure vicini a Primark…) è il negozio main per eccellenza. Qui potete trovare un po’ di tutto, da David Bowie a quella spazzatura degli One Direction, in media ci sono solo cose nuove e ristampe ma di tanto in tanto c’è anche qualche pezzo buono. Da HMV si vendono anche dvd, merchandise vario (tazze, t-shirt di band e telefilm, pupazzetti, poster) e libri, con tanti articoli anche in offerta, quindi si possono far anche buoni affari.

2. Phonica – il tamarro: come HMV, anche Phonica si trova nei dintorni di Oxford Street (la metro è infatti sempre quella, la linea rossa, alla fermata Oxford Circus) ed è specializzato in musica elettronica. Si possono trovare, oltre soprattutto ai vinili (i cd sono pochi, perché un vero dj utilizza i vinili. Mica come me), anche accessori per dj, dalle borse alle consolle, con varie fasce di prezzo, anche se sinceramente sconsiglierei di comprare qui attrezzatura, perché comunque in giro si possono trovare cose ugualmente buone ma a un prezzo minore.

3. Black Market Soho – il danzereccio: conosciuto come il BM, anche questo negozio è piuttosto celebre tra gli appassionati soprattutto di musica dance. Ci si può trovare tutta la musica che interessa ai clubber, dalla minimal alla dub e non mancano ovviamente accessori (borse, cuffie), magazine di settore e ovviamente attrezzatura da dj. I prezzi non sono male, si trova spesso anche qualche offerta interessante. Dimenticavo di dire che è a Soho, precisamente a D’Arblay Street, anche questa non troppo distante da Oxford Street.

4. Fopp – il generalista: Un po’ come da HMV, anche da Fopp si trova un po’ di tutto, dalla musica d’autore a quella più main. Ci sono soprattutto cd, la selezione di vinili non è particolarmente nutrita; di contro si possono trovare però molti libri, talvolta anche in offerta, riguardanti soprattutto la storia del rock (movimenti e personaggi) ma anche letteratura di vario genere. C’è anche un po’ di merchandise, che non guasta mai, oltre a una selezione di cd dai 2 ai 4 pound, dove si possono scovare anche delle piccole chicche a patto che si sappia cercare, visto che i generi sono i più svariati. Il negozio si trova nella zona di Covent Garden, non lontano da High Holborn street, quindi per raggiungerlo si può prendere sia la linea rossa che la blu della metro, scendendo in entrambi i casi a Holborn.

5. Rough Trade – l’alternativo: è uno dei negozi indipendenti più grandi e conosciuti della città. Ci si possono trovare sia dischi nuovi che ristampe, in vinile o cd e la particolarità è che spesso nel negozio vengono organizzati anche dei concerti gratuiti di band più o meno famose. Oltre i dischi e al classico merchandise, in vendita ci sono anche alcuni accessori, dai giradischi alle cuffie ma la cosa più bella è che il negozio è fornito anche di un caffè built in! Il negozio si trova a Brick Lane e per raggiungerlo in metro conviene scendere a Liverpool Street e poi fare quattro passi a piedi, visto che da lì è davvero vicino.

 

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Fotografie, Rock'n'roll and tagged , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

6 Responses to Dove fare shopping di dischi e libri a Londra

  1. vagoneidiota says:

    In black market ho fermato i miei passi ed ho chiuso gli occhi per un attimo annusando l’aria.
    Grazie per l’effetto memoria.
    R.kelly – strip for you

  2. ylian89 says:

    L’anno prossimo starò un mese in Inghilterra xD ma non a Londra

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s