Cinque travestimenti per Carnevale a cui non potete rinunciare

Miei cari,

siccome domani è Mardi Gras, è tempo di pensare a un travestimento di Carnevale che colpisca parenti e amici (magari non in faccia) e che magari vi faccia anche vincere qualche premio se partecipate ad una festa. Vi propongo quindi cinque look da poter sfoggiare, ovviamente facili ed economici da riproporre perché siamo sempre in grisi!

1. Renzie il premier

E’ un po’ il travestimento dell’anno. Giacca in pelle alla Fonzie, qualche neo disegnato con la matita nera e il gioco è fatto. Non vi dimenticate l’aria rimbambita da chierichetto sfigato e continuate a ripetere che “siete disposti a tutto per l’Italia”, infarcite poi il discorso con qualche frase che sottenda alla Democrazia Cristiana e il gioco è fatto.

2. Leo Di Caprio con l’Oscar

Se siete biondini e piacenti, ecco il travestimento che fa per voi. Vestito elegante, statuina dell’Oscar, capello con gel ed il gioco è fatto. Magari vi fate anche un selfie e glielo twittate, secondo me lui è pure contento, povera stella.

3. Wanna Marchi

In tutto questo trash, secondo me dovremmo rivalutare figure come quelle di Wanna Marchi. Basta munirsi di una parrucca-caschetto rosso, un trucco marcato e un barattolo di crema, poi urlate qualcosa a caso che contenga la parola “scioglipancia” e il gioco è fatto.

4. Peppa Pig

Questa mostruosità cosa esiste. L’ho visto anche in versione tarocca in una pseudo bancarella qui a Napoli, dunque presuppongo che si possa trovare un po’ ovunque. Volendo potete optare per la versione cheap, ovvero mettere un abito rosso e stampare il faccione di Peppa su un cartoncino che poi ritaglierete e indosserete come maschera. Costume da riutilizzare poi a ottobre per Hallowe’en.

5. Premio Strega

Da non confondersi col celebre liquore beneventano, in un mondo dove tutti si sentono scrittori, vestirsi da premio strega è un’idea davvero alternativa, nonché economica da realizzare! Basta infatti stampare il logo su un cartellone, da indossare tipo quelli degli uomini-sandwiches et voilà, successo assicurato! Occhio alle persone poco sveglie, che potrebbero rapirvi credendo che voi siate realmente il prestigioso premio letterario.

E voi? Da cosa vi vestirete? Soprattutto, avete altri suggerimenti?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

28 Responses to Cinque travestimenti per Carnevale a cui non potete rinunciare

  1. 21 says:

    Tu scherzi, ma durante Halloween 2010 volevo vestirmi da strega, inteso il liquore. Avevo comprato un grosso cartello giallo su cui scrivere “liquore strega” con tutti i ghirigori dell’etichetta. Ma i miei amici mi hanno tarpato le ali. Stronzi.

  2. carlomirante says:

    da tempo desidero vestirmi da francescano, un giorno esaudirò il mio desiderio 🙂

    da “piccino” spaziavo tra Batman (eroe preferito) e l’onnipresente Zorro con tanto di camicia merlettata 🙂

  3. Emily says:

    L’ultima è geniale 😀

  4. marymakeup says:

    mi fai morire….

  5. M.Elly says:

    muoio.

  6. Marco says:

    La maschera da Renzie… Poiché Renzi è già principalmente un volto temporaneo del PD e a sua volta si è presentato travestito da Fonzie pensando di essere avanti (quasi proprio come un juke box anni ’50) chi la scegliesse sarebbe la maschera di una maschera di una maschera. Un po’ troppo ricorsivo, no?

  7. Pier(ef)fect says:

    Peccato non essere biondo o Leo era il mio costume! Anche Francesca Pascale è una maschera adatta! Però anche lì avrei problemi con l’arco sopraccigliare 😀 Un bacio tesoro

  8. vagoneidiota says:

    Sempre bello leggere questo blog

  9. vagoneidiota says:

    Ma prego. È spiritoso, fresco, ironico. Sagace.

  10. vagoneidiota says:

    Pour toi: Al b .sure – only you

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s