Cinque cose che odio nel genere umano

Perchè io sono una strega. Dentro.

Perchè io sono una strega. Dentro.

Miei cari,

oggi post-sfogo delle cinque cose che odio nel genere umano. Vorrei che questo umile luogo diventasse uno sfogo anche per voi, quindi sentitevi liberi di scrivere qui sotto ciò che più vi fa schifare della razza umana.

1. Quelli che “vorrei ma non posso”. Altrimenti detti anche i dubbiosi, sono quelli che non sanno mai cosa fare. E non lo sanno in nessun ambito, che può riguardare la farcia del cornetto da mangiare al bar a colazione come il pullover da indossare, fino al luogo dove andare in vacanza. Che poi io dico, so che schierarsi non è facile ma una decisione, anche piccola piccola, qualche volta va anche presa.

2. I Voltagabbana. L’abilità della gente che dice tutto e il contrario di tutto ha sempre un fascino allucinante per me. Questi si svegliano oggi che sono di sinistra e vanno a dormire leghisti, un momento si professano cattolici praticanti, l’altro sono già induisti, oggi ti amano, domani chissà. La coerenza? Questa sconosciuta. Incappare in uno di loro è il male.

3. I falsi. Questi proprio non li capisco, sarà che io dico sempre quello che penso, a volte anche educatamente ma comunque lo dico. La gente fasulla, quella che non si capisce mai che cosa pensa, che fa il doppio gioco anche quando deve andare a fare la spesa, per me campa proprio male perché non ha molto senso fare un sorriso quando vorresti dare una pugnalata. E poi alla fine la gente falsa viene sempre sgamata… e spesso si ritrova sola.

4. Gli antipatici per moda. Un giorno qualcuno si è svegliato e ha deciso che l’antipatia era diventata di moda e da allora è iniziata la fine. La gente antipatica per moda la si riconosce subito perché per partito preso fa il bastian contrario della situazione anche quando c’è poco da contestare, oppure fa un commento acido completamente gratuito per il mero gusto di rovinare una situazione. Spesso si credono più intelligenti della media e dicono frasi rubate da qualche pagina Facebook tipo “non sono acido ma diversamente ironico”, roba che se hanno fino a 18 anni puoi anche giustificarli ma dopo cadono subito nel baratro della minchioneria. Il dramma è che molti si comportano così perchè credono di risultare interessanti agli occhi altrui, non capendo che vengono solo percepiti come degli scassacazzo.

5. I fighi da combattimento. La mia categoria preferita. Tendenzialmente affetti da sindorme di inferiorità, questi per rivalsa sociale cercano di fare la parte dei figoni del quartiere. Il problema è che risultano credibili solo agli occhi di bimbeminkia adolescenti o all’ultimo stadio, una persona che abbia un briciolo di buon senso li inquadra tutti per quello che sono. Sono riconoscibili dalle tre S: Sesso, Soldi, Successo. Se ascolti i loro discorsi loro infatti dei chiavettieri incredibili (leggi: hanno fatto sesso con miriadi di donne, molte delle quali ovviamente supermodelle), sono più ricchi di un emiro arabo, hanno un successo incredibile in ogni ambito, roba che non li conosce neanche il portinaio del loro palazzo. Insomma, veri fighi.

Sfogatevi!

 

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

27 Responses to Cinque cose che odio nel genere umano

  1. Marco says:

    Antipatici (o più che altro alternativi) per moda/per distinguersi: direi che ci sono dentro ma solo pochi lo sanno e quelli che intuiscono qualcosa mi definiscono semplicemente strambo. Se invece l’esibizione è una condizione necessaria al punto quattro direi che sono,allora, semplicemente bizzarro e indigesto di mio.

    • La Rockeuse says:

      Nah non ti faccio esibizionista, probabilmente tu sei davvero diverso dalla massa (e meno male)! I peggio sono quelli che fanno i rompicoglioni per fare gli alternativi. brr

      • Marco says:

        Temo di essere a rovescio: faccio l’alternativo per essere rompicoglioni xd…ops, volevo dire per il gusto di esserlo

  2. ylian89 says:

    A me stanno sulle p@==3 quelli che ti sbattono in faccia la loro laurea (fasulla) cercando di apparire come delle entità superiori

    • La Rockeuse says:

      Guarda in generale tutta la gente che si sbatte per quello che ha fatto, che sia la laurea, il lavoro o quello che vuoi, che la abbia o meno mi sta sulle scatole a prescindere, perché dimostra solo insicurezza. Se tu sai di essere laureato, di essere bravo nel tuo lavoro e via discorrendo, che bisogno hai di dire “eh ma io sono bravissimo?”

  3. marymakeup says:

    allora ho un paio d’ore a disposizione sì?
    1) odio la gente priva di spina dorsale come direbbe mia madre (in questo gruppo ci metto quelli che non sanno prendere decisioni “scomode”, quelli che non vogliono correre rischi, quelli che preferiscono non esporsi mai, quelli che difficilmente parlare chiaro ecc)
    2) odio la gente che non rispetta gli altri (in questa categoria c’è posto per gli stronzi in generale, gli egoisti cronici, quelli che non rispettano il bene “comune” perchè tanto non è cosa loro, quelli che si pensano furbi e invece sono solo i primi della categoria che ti ho detto sopra)
    3) odio i genitori di oggi che non sanno educare i loro figli che saranno quindi quelli privi di spina dorsale e quelli che non rispetteranno gli altri…domani!
    Mi fermo qui…è meglio va! 😀

    • La Rockeuse says:

      Quanto hai ragione! La gente senza coraggio, quelli che fanno vigliaccate perché non sono capaci di prendere una posizione, sono veramente insopportabili. Anche perché spesso non si rendono conto di far soffrire gli altri o peggio, se ne rendono conto ma non fanno nulla per impedire questa cosa. Veramente da abbattere. La stragrande maggioranza dei genitori d’oggi accontenta troppo i figli e in realtà ci si dedica poco, credo sia soprattutto questo il problema. Vedo la figlia della mia vicina di casa, la quale tra l’altro non lavora ma è una persona che perde molto tempo dietro ai suoi problemi, che è viziatissima perché la madre le si dedica poco e quando le si dedica, un po’ per il senso di colpa, un po’ per farla star zitta, le fa fare tutto quello che vuole. Risultato? Sarà un’adulta pessima.

  4. Michele says:

    hahaha come non condividere, aggiungerei solo i “lei non sa chi sono io” 😉

  5. M.Elly says:

    Gli indecisi.
    Anzi, in questo momento, L’Indeciso. Mi hai ispirata per un post sul mio blog “più-profondo-più-che-personale” http://ildiariodibagonda.blogspot.com.es/
    Detesto quando un uomo non sa prendere una decisione forte che potrebbe cambiargli in meglio la vita.
    Odio chi non ha abbastanza palle quadrate da prendere in mano la propria vita e cambiarla.

  6. Pier(ef)fect says:

    Gli antipatici per moda hanno da sempre il mio disprezzo, anche perchè poi queste persone si nascondono soprattutto in rete! Una volta che vengono fuori, sono tutti angioletti perchè proprio non gliela fanno ad avere un po’ di carattere!
    Comunque detesto i maleducati, specie i ragazzini, ma anche i signori di una certa età che a quanto pare saranno stati anche ragazzini grezzi e rozzi!

    • La Rockeuse says:

      E’ vero! in rete antipatici mai visti, dal vivo gente addirittura cordiale e che comunque ha il terrore di dire ciò che pensa perché teme la reazione altrui. Sono davvero imbecilli, ne conosco fin troppi :/
      I vecchi maleducati sono pessimi perché credono che l’essere vecchi gli dia il diritto di comportarzi da stronzi. ma dove??

  7. francimakeup says:

    Ma sai che è vero la storia dell’ antipatia e aggiungerei anche la stronzaggine … ed è una cosa che mi manda di fuori

    • La Rockeuse says:

      Mamma mia, la stronzaggine è un’altra cosa che detesto. Anche perché molti lo fanno apposta, giusto per il piacere di vederti soffrire e o buttare il sangue, anche se non hai fatto loro alcun male!

  8. ODIO CHI SALTA LA CODA!!! che siano bimbi, vecchi, stranieri, o italiani, io li odio perché non hanno rispetto ne educazione! Mi sale proprio il crimine se vedo qualche furbetto che cerca di avanzare di qualche posizione!

  9. Luigi says:

    Praticamente l’intera umanità! 😀

  10. Gli antipatici per moda li odio pure io! Vabbè che ho avuto anch’io il periodo rabbia adolescenziale, ma su Twitter ci stanno le ‘twitstar’ che hanno 30/40 anni, bio super ciniche, tanti followers e pochi following e si atteggiano! Che nervi quando becco sta gente che crede di essere superiore solo perché sa scrivere parolacce, ma ‘iatevenne!

  11. Effe says:

    Io vomito già abbastanza insulti sul mio blog. Qui mi limito ad un “amen sorella”!

  12. clementina says:

    Noi qui odiamo proprio la gente senza distinzioni… http://misantropianonimi.forumfree.it

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s