La canzone di oggi

20130428_195230La sottoscritta che impasta la pizza. Autoscatto tristissimo

Miei cari,

augurandovi un buon lunedì, avvio il solito post randomico con cui si inizia la settimana.

Dopo vari giorni di lavoro al Comicon (come ben sapete) oggi mi sono potuta riposare lavorando su un altro paio di centinaia di cose. Bello eh? Caro Gesù bambino ti prego, fammi assumere col contratto CoCoPro da la Repubblica XL e ti assicuro che non ti chiederò più nulla. Come vedete il poco riposo ha ottimi effetti sulla mia labile mente.

Angolo dell’incomprensione

Questa ve la devo proprio raccontare. Qualche giorno fa un conoscente mi apostrofa così “Sono contento di vedere che YOUng va bene. Per come avevate iniziato, credevo vi sareste accappottati dopo due mesi”. Rispondo con un sorrisetto tiratissimo e una frase di circotanza. Lo stesso figuro stamane mi invia una mail chiedendomi d’intervistare non so che amico suo perché presenta non so quale libro… intervista naturalmente per YOUng. Della serie, sputiamo nel piatto in cui vogliamo mangiare. Ovviamente gli ho risposto che no, tra due mesi ci accappottiamo, niente intervista.

Ho litigato con un caro amico. Il motivo è che lui si fa sentire esclusivamente in due casi:

– quando ha bisogno di qualcosa

– quando si molla con la simpaticissima fidanzata che mi odia

Prima le cose erano molto diverse tra noi, poi l’amicizia s’è ridotta appunto a rapporto utilitaristico da parte sua e a me le cose non sono andate più bene. Lo scazzo è iniziato quando lui ha dato a me ed al mio amico Ciccio dei “malati di mente” che sarà anche vero ma non è proprio una bella cosa da dire così, tout court. It is what it is, direbbe la mamma di Honey BooBoo (alla faccia del citazionismo colto)

Fine dell’angolo dell’incomprensione

Ma a voi questo governo piace? A me Letta fa simpatia lo ammetto… ma dire che è un governo di “donne e giovani” mi pare un parolone (soprattutto giovani ma andò stanno?). Vedremo.

Della serie, notizie (un pelo) positive: anche quest’anno presenterò un Festival Rock che si tiene al Mamamu (a Napoli)! Sono molto contenta e se vi trovate a passare in zona dovete assolutamente passare a tirarmi qualcosa sul palco, poi vi farò sapere i dettagli!

Sempre a proposito di concertoni, sarò al Primo Maggio! Se qualcuno di voi pensa di venire… fatemi sapere che cerchiamo di beccarci nel pogo (o anche no)!

Avete letto l’intervista che ho fatto alla cara blogger e Make up artist (soprattutto) Mary? Se non lo avete fatto, potete trovarla qui.

La parola MANTRA della settimana sarà FIDUCIA perché bisogna avere fiducia prima di tutto in noi stessi… così ci sembrerà più facile averla pure nel Governo!

E voi? Che news avete per me?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Fotografie, Giornalismi&giornalai, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

42 Responses to La canzone di oggi

  1. valivi says:

    Prima di passare in libreria (ti ho convinta davvero? Che onore!!!!), dai un’occhiata al mio blog perchè hai ricevuto un premio:
    http://centauraumanista.wordpress.com/2013/04/29/ebbene-si-sono-versatile/

    Tornerò presto a leggerti, un baciotto

  2. jesslan says:

    Fiducia…è anche la mai parola di questi giorni! Seguita da “assente”, ma sono dettagli! Come è venuta la pizza?

    • La Rockeuse says:

      Ahahahaha come ti capisco Jess mia! La pizza era ottima (non perché fatta da me), può interessare la ricettina?

      • jesslan says:

        Dai sentiamo! La faccio anch’io, ma una napoletana è sicuramente più capace di me a farla! Anche se…la pizza peggiore che abbia mai mangiato era proprio a Napoli!

      • La Rockeuse says:

        Coooosa? La prossima volta sei ospite mia! ti ricrederai!
        Dunque:
        1 kg di farina oo
        600 ml d’acqua tiepida
        6 cucchiai d’olio
        25 gr lievito di birra fresco
        1 cucchiaio di sale
        2 cucchiaini di zucchero

        Sciogli il lievito in poca acqua, aggiungendo lo zucchero. Poi versi il composto nella farina (che avrai messo in una ciotola capiente), quindi aggiungi il resto dell’acqua, l’olio e il sale. Impasti per bene bene e metti a lievitare 2h. Quindi reimpasti al volo stendi, condisci come vuoi, fai lievitare un’altra mezz’oretta scarsa (anche 15 min vanno bene, magari in forno spento a 30°) e infine inforni a 200 per mezz’ora!

  3. ylian89 says:

    La mia news per te è che ho cambiato hosting (www.yliandiary.net).
    E poi, se c’è qualche concerto interessante (cioè della musica che interessa a me), puoi anche fare pubblicità che vengo molto volentieri XD

  4. Valentina says:

    Io non so nulla, non capisco nulla e non sento nulla. Ho solo tanto sonno. La mia novità è che finalmente avrò tutta la settimana per dormire, e intanto la mia relatrice si chiede che fine io abbia fatto perchè da quando le ho chiesto la tesi sono sparita. Aiuto 😦

    • La Rockeuse says:

      Come mai sei sparita? Hai avuto un ripensamento sulla tesi? Ti do un baciozzo!

      • Valentina says:

        Diciamo di sì. In pratica avevo scelto un argomento mesi fa, poi non mi sono decisa ad iniziare a lavorarci, però ho pensato che in fondo questo argomento non mi piaceva più e in ogni caso non sapevo da dove cominciare. Per questo non ho fatto niente, infatti andrò a parlarle per cambiarlo, ma la materia resta sempre quella e la prof. pure.
        Un bacio a te!

  5. Pier(ef)fect says:

    Please, una fetta di pizza XD
    Hai fatto bene a rispondere in quel modo al tipo, e riguardo all’amico ti posso dire di fare altrettanto. Lo so che è brutto da dire e fare, ma evidentemente non c’è altro modo di relazionarsi a certa gente. Mi è capitato di trovarmi in quella situazione e ho imparato a non cascarci (o quasi).
    No, non mi piace il nuovo governo, trovo che non sia giovane, ma che anzi ci riporti indietro nel tempo ( più democristiani direi…) e poi sono troppi ministri!! Purtroppo non posso venire a pogare con te, ma posso dirti che mi piace l’intervista!
    Novità?! Ho tipo una settimana di non lezioni e quindi riposo [ma anche studio (sì, certo)].
    Un bacione 😀

    • La Rockeuse says:

      Tutte le fette che vuoiii! E’ vero comunque, sarà brutto ma purtroppo alcune persone si chiamano certe risposte, sia nel caso dell’intervista che in quello dell’amico che ti cerca esclusivamente quando gli servi.
      Comunque sto governo super-democristiano oggettivamente ci porta al 1990, altroché.
      Sono contenta che ti piaccia l’intervista… e che ti puoi riposare!

  6. francimakeup says:

    Cioè parliamone quella foto mi ha fato venire voglia di pizza…. Hai fatto proprio bene a mandare a cagare il tizio dell’ intervista a volte le persone proprio non pensano a quello che dicono la mia collega è così ma non per cattiveria è proprio una senza filtri …

  7. Emily says:

    Incrociamo tutti le dita per il tuo contratto 😀
    E hai fatto benissimo a rispondere così a quel tuo conoscente, haha.

  8. Marco says:

    “Ho litigato con un caro amico. Il motivo è che lui si fa sentire esclusivamente in due casi:

    – quando ha bisogno di qualcosa

    – quando si molla con la simpaticissima fidanzata che mi odia”

    E’ una tipologia a me nota. Peggiora se alla persona ci tieni/ti piace. Se così non è e c’è il giusto distacco va trattato con lo stesso utilitarismo suo

    • La Rockeuse says:

      Ci tenevo molto perché mi è stato vicino in momenti difficili ma il fatto che mi abbia dato della pazza così, per una sciocchezza detta, aggiunto a come s’è comportato, mi ha fatto riflettere molto. Le cose e le persone putroppo cambiano…

  9. Marco says:

    PS Letta ha fatto un vero governo insalata. Questo gli fa guadagnare automaticamente la mia antipatia, alla faccia dei nomi nuovi per incuriosire la stampa (tutti a sottolineare la presenza femminile come se fossero cose da fantascienza. Non ci siamo proprio, sarà stata si e no il 30%)

  10. Ellie says:

    Le amicizie a senso unico non le ho mai sopportate. Anzi, non è vero.. ai tempi le sopportavo perché continuavo a pensare che tale persona sarebbe prima o poi cambiata. Ma dopo qualche anno non ce l’ho più fatta e ho troncato l’amicizia (se si poteva ancora definirla così).

  11. Demart81 says:

    Ah ok, mi offrirai anche la pizza. 😉

  12. marymakeup says:

    Ora mi fai anche da sponsor? 🙂
    Il primo Maggio sei a Roma, ma lavori o sei in giro per “turismo” e concertone?

  13. Sono stanchissima e spesso non commento per pigrizia! Ma ti seguo 🙂
    Quello che vi vedeva accappottati è da urlo e …s’andasse a fa intervistà da qualcuno di fiducia 😉
    buon lavoro!

  14. Michele says:

    bello l’impasto! e anche l’impastatrice 😉
    e chissà che buona la tua pizza…
    sicuro meglio del governo
    buon concertone

  15. tizy1289 says:

    Pizza! Q________________
    Ripeto, voglio venire a mangiare da te, un bel dì!
    Per te che cos’ho, vediamo. Il set di pennelli, ad esempio, che è lì in attesa di un paio di fratellini prima di essere spedito. 😉
    Voglio esser positiva e dire che sì, questo governo mi piace: dopo mesi di vuoto cosmico sicuramente è meglio che niente. Sì, ok, ragionamento populista ma ormai ci dobbiamo accontentare, se vogliamo salvare la baracca..
    Fra due settimane ho il primo esame della sessione estiva e sono in fase studiomattoedisperatissimo.
    Un bacio!

    • La Rockeuse says:

      Grazie tesoruccio!
      puoi venire da me quando vuoi U_U io ti accolgo a braccia aperte!
      Per il Governo, un po’ piace anche a me, speriamo facciano bene. Per l’esame… pregherò per teeee!

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s