Sforzarsi

davidbowieDavid Bowie aiutaci tu!

Miei amati,

avete mai desiderato una cosa con tutte le vostre forze, arrivando a sbattervi anche tanto per questa, sforzandovi e senza tuttavia riuscire a raggiungere il vostro intento?

Purtroppo sono cose che non capitano una volta sola nella vita e sono duri colpi da subire, bocconi amari da ingoiare. So che sono ancora troppo giovane per arrendermi ma a volte sento che in questa continua battaglia che è la mia vita, nessuno mi capisca o apprezzi davvero. E ci sto ancora più male. Gli occhi mi si riempiono di lacrimoni e ci vedo ancora peggio, bella storia devo dire.

Avrei solo voglia di seppellirmi da qualche parte, aspettando magari la notte, magari più nulla. E invece devo fingere che tutto vada bene, indossare il mio sorriso più fasullo e addirittura partire, quando non avrei neppure la forza di scendere all’edicola sotto casa per comprarmi la mia rivista preferita.

Mi chiedo se ha senso tutto questo. Se sforzarsi mi porterà, prima o poi, a qualcosa. Fosse anche a qualcuno che mi dica “brava” semplicemente per quello che sono, più che per quello che faccio. Sono stanca di dovermi nascondere quando ho voglia di piangere perché anche se mi spiego, so che nessuno vuole capirmi davvero.

La vostra depressissima Rory vi da appuntamento a lunedì perché va via per il week-end (con animo crepuscolare, come avrete inteso).

Però a voi voglio bene!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

19 Responses to Sforzarsi

  1. Luigi says:

    Ma tu di brava ne meriti tanti, e mica è roba da approfittatori che vogliono insidiarti solo però sei figa e sei Cat. Io brava te lo dico proprio perché sei una persona con cui si può parlare, quindi andiamo a contrastare chi invece non riesce a calarsi in questo tuo essere, e a cui vanno rimproveri perché avere “a portata di mano” una persona così è raro. Ne avessi io!

    Sdrammatizzando: “sono duri colpi da subire, bocconi amari da ingoiare” sembra una lyric di Immanuel Casto! 😀

  2. Andrew says:

    😦 turn that frown upside-down 🙂

  3. Salvo says:

    Ti capisco è mi capitato tante volte di arrendermi, nonostante ciò pero sono riuscito ad rialzarmi è ricominciare. Bisogna lasciarsi andare di tanto in tanto, anche in un pianto pero dopo bisogna solo asciugarsi le lacrime e ricominciare!!!!!
    Si vede che ti chi conosce bene, lascia un po a desiderare, anche se alcuni, anche se pochi, ti ascolterebbero anche se tu non vorresti diciamo deprimerli con i tuoi pensieri e stati d’animo…
    Io non ti conosco di persona, pero dai tuoi post vedo che sei una persona intelligente, brava e determinata in ciò che ti piace fare; pero se vuoi sfogarti di tanto in tanto non ci sono problemi (penso che sia per me che altri vale la stessa cosa)

  4. fragolinaperdovere says:

    Sei brava e i tuoi post mi riempiono davvero il cuore e il sorriso!!Purtroppo non tutti ci apprezzano nella vita e come tu scrivi, accadrà ancora moltissime volte…forse è giusto però circondarci delle persone che ci apprezzano per quello che siamo veramente!gli altri sono sottili ombre del nostro cammino!Un super abbraccio :*

  5. Adriana says:

    Secondo me, bisogna cercare di non dare troppo peso al parere altrui, anche perché qualche disfattista o qualcuno che critica a priori ci sarà sempre. Coraggio e buon fine settimana :*

  6. Quante volte vorrei seppellirmi sotto il piumone e darmi malata…e invece no! Coraggio e un abbraccio forte!

  7. Aleja says:


    L’ho postata sul blog giusto poco fa e te la dedico.
    Ma ti capisco. Ogni tanto bisogna solo staccare la spina da tutto e tutti, perchè l’unica cosa che si riesce a pensare è “Sono stanca”, senza neanche capire di cosa, o di chi.

  8. ellevibi says:

    Per quella che è la mia esperienza personale e non posso dire che quando ci si spende veramente molto in qualcosa alla fine i frutti arrivano. E questa era la notizia buona. quella cattiva è che spesso non arrivano con i tempi previsti/desiderati da noi e che a volte i frutti non sono esattamente come ce li aspettiamo.
    quindi il consiglio è “continua a sforzarti”, per due motivi: il orimo è che ti verrà istintivo farlo non appena avrai assorbito-metabolizzato questa delusione (e concediti il lusso di piangere ed essere triste, ci sta!) e il secondo è: che alternative hai e in generale abbiamo se non quella di perseverare nel perseguire ciò che ci sta a cuore? Quindi forza Roty, credi di più in te stessa, altrimenti non possono crederci gli altri. Insomma, tiratela un po’! 🙂

    • La Rockeuse says:

      Anche questo è vero, più che altro magari i risultati veri arrivano anche quando non ce lo aspettiamo e per questo bisognerebbe pazientare e come dici giustamente tu, continuare a sforzarsi. Purtroppo, riflettendoci, sono giunta alla conclusione che sfogarsi fa bene ma che non bisogna mollare, perché altrimenti è peggio per noi, tanto le cose vanno comunque come devono andare. Però hai ragione, devo credere più in me 🙂 un bacione enorme!

  9. Pipkin says:

    Non hai nulla che non va e anzi, sei intelligente e ironica. Ci sta essere giù, hai scelto un settore in cui evidentemente non è semplice “farcela”, ma ciò non vuol dire che non ci riuscirai mai. L’occasione giusta arriverà perché hai tutte le carte in regola, tieni duro e metticela tutta!
    FAGLIELA VEDERE A QUEGLI STRONZI

    (non prendere l’ultima frase in senso letterale)

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s