The opaque substitution for a real revolution

GruppettoEravamo quattro amici al baaaaar

Miei cari,

mi siete mancati! Finalmente sono tornata in patria, anche se m’attende una settimana abbastanza impegnativa!

Innanzi tutto, per tutti i campani (e non), ci tengo a segnalarvi che giovedì 28 al Black Cat di Caserta ci sarà il concerto-presentazione per il contest musicale Campania Music Lab (qui la pagina fb dell’evento) di cui noi di YOUng siamo media partner. Chi vuole è invitato, l’ingresso è anche aggratisse e c’è un bel concertone!

Secondariamente, ambito elezioni: come avete sentito, molti non hanno votato. Personalmente non condivido, nel senso che capisco lo scoramento ma si deve sempre votare, perché astenersi a che cosa porta? A nulla, purtroppo, se non a sentirsi ancor meno rappresentati.

Ambito elezioni due: ho visto molte foto su fb delle schede elettorali. Ora va bene che è reato ma, almeno nel mio seggio, il presidente di solito ricordava di non portare in cabina il cellulare, cosa che quest’anno non ha fatto. Probabilmente è stato così un po’ ovunque e questa è una dimenticanza non da poco, perché va bene che uno dovrebbe sapere che non è legale scattare foto delle schede ma comunque una rinfrescata di memoria non fa male a nessuno.

Mi ci vuole una bella vacanzona, after all. Mi sento mentalmente e fisicamente stanca.

Edit: odio WordPress che mi ha perso mezzo post. Datemi un attimo che lo riscrivo.

Della serie, le cose carine che accadono: a fronte di tanta gente del cavolo che c’è sulla faccia della Terra, qualche volta si incontrano anche buoni amici, a cui interessa davvero sapere come stai. E questo riscalda il cuore.

Passando invece a cose più girlie, avete visto la collezione di H&M Rock’n’Roll Mansion? A me piacerebbe prendere il vestito ma non so se a Napoli è arrivata. quindi vi domando: l’avete vista? Merita?

Piccola parentesi (sempre in un post random siamo): parlando con alcuni amici e pure con mio padre, mi sono resa conto di quanto oramai il concetto di “voto di castità” sia inesistente. Tra chi lo considera una scemenza, chi non lo rispetta, chi neppure lo comprende. Sinceramente, a me non sembra una cosa così strana e credo che seppure ci sia chi non lo condivide, dovrebbe almeno rispettarlo o rispettare chi davvero ci crede. Voi che ne pensate?

IL MANTRA della settimana sarà VOGLIA DI VIVERE, perché non devo assolutamente cedere alla depressione! Nè io nè voi!

E voi? Aggiornatemi!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Giornalismi&giornalai, ImmanuelCastologia, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri, Rock'n'roll. Bookmark the permalink.

19 Responses to The opaque substitution for a real revolution

  1. Ellie says:

    Pur non credendo personalmente nel voto di castità, ho pieno rispetto di chi ci crede e cerca di portarlo avanti 🙂

  2. Emily says:

    La collezione di H&M l’ho vista solo su internet perché nella mia regione non c’è un negozio H&M 😥

  3. A. says:

    voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere. voglia di vivere… cerco di autoconvincermi.
    Gente di merda, episodi di merda e momento storico di merda: tra raccomandazioni e sotterfugi, incomprensioni ed elezioni, la voglia di vivere è sotto i piedi.

  4. jesslan says:

    Amore mio, permettimi di difendere la categoria dei presidenti di seggio! Lo dici, lo dici, lo dici e questi ti rispondono “non ce l’ho”, “l ho lasciato in macchina”, “l ho lasciato a mia moglie”…e tu non puoi sapere se ti sta dicendo una minchiata o meno! E poi certe volte non glielo dici perché sei preso da burocrazia o da personaggi che vengono lì per fare del cinema e farti scrivere della carta inutilmente! (Ho il sangue avvelenato se non si fosse capito)
    Comunque fotografare è reato, se sono così coglioni da postarlo su facebook meriterebbero che due signori in divisa con strisce rosse sui pantaloni bussassero alla loro porta, li invitassero ad andare in caserma e gli notificassero la sanzione, che, se non erro, è sui 1000€…così la piantano di fare i fenomeni.

    • La Rockeuse says:

      Figurati, immagino quanto sia impegnativo farlo e immagino pure quanto la gente se ne fotta delle raccomandazioni, volevo solo dire che oramai, almeno a ciò che ho visto io, neppure ci provano più a dire “non portate i cellulari”. Certo, fotografare le schede e postarle su fb è da imbecilli e spero tanto che la cosa non passi inosservata!

  5. A. says:

    Manco il quorum, manco.

    Siiiiiiiii dammi il tuo di quorum!!!!!!!!!
    Vabbè dopo questa ho esaurito il mio spirito pratico e la dose di umorismo. #bungabungaback 😦

  6. Demart81 says:

    (Non c’entra col tuo post, ma che nervi quel giordamas)

  7. LifeLover says:

    Carissima Rockeuse =) concordo con il fatto che astenersi dalle votazioni non serve a nulla!! 😉 per quanto riguarda la voglia di vivere il tuo post cade a fagiolo XD ho appena scritto un post sul mio blog super Girlie (come diresti tu), ma che ultimamente è molto poco Girlie dato che l’ho abbandonato da tempo. Se ti va di darmi un parere mi farebbe infinito piacere 🙂

  8. tizy1289 says:

    Io ai seggi ho incontrato uno scrutatore cazzone, antipaticissimo.
    Arrivo, consegno la mia schedina, quello mi guarda e inizia:
    “Dunque, signorina Serena, lei non può votare per il senato.”
    “No, ho 24 anni, c’è scritto sulla carta d’identità.”
    “SILENZIO! Faccia poco la spiritosa che qui sono io a comandare!” (Cazzo ho detto?!”)
    Dopo cinque minuti di meditazione mi dà i foglietti, e io sorrido e ringrazio. E quello:
    “Lo trova divertente?”
    “No, veramente la mia era cortesia.”
    “MALEDUCATA! Ma guarda ‘sti ragazzi di oggi, pensano di prendere per i fondelli ME, uno scrutatore!”

    Boh, mi stava facendo passare la voglia di votare e di ficcargli i fogli in gola.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s