Belle cose, brutte cose

Snapshot_20130115

Cellulare decete!

Miei cari,

finalmente ho un telefono decente! E’ un Samsung Galaxy sIII mini (non so da quanti giga ma vabbè, dovrebbe avere memoria espandibile) e dunque sono molto contenta, era ora!

Detto questo, volevo subito condividere con voi una cosa che mi ha un po’ delusa. Mi ero tempo fa candidata per un lavoro che mi piacerebbe molto e oggi scopro che per la medesima posizione s’è candidata anche una mia amica, che però lavora già. Ora voi mi direte che vabbè, chissà quanti altri si sono candidati e ovviamente non posso pretendere nulla, ci sono solo rimasta male perché la considero (o consideravo?) un’amica e lei sapeva quanto ci tengo, in più ha già un lavoro dunque non pensavo affatto che si sarebbe candidata. Sono un po’ delusa. A voi è mai capitato qualcosa del genere? Come avete reagito?

Altra (anche più) brutta notizia, una mia carissima amica si opererà a breve. Sapete quanto orrore abbia io degli interventi chirurgici, in più la sua è anche una cosa mediamente seria. Spero sul serio che si risolva tutto per il meglio.

Passiamo ora a cose più leggere sennò mi deprimo ancora di più. Ho comprato qualcosa di carino ed economico ai saldi anche se di grandi affari in giro non ne ho visti. Com’è andato il vostro giro di ricognizione?

A proposito di cose più o meno allegre, oggi è uscito il cortometraggio del Casto Divo che potete vedere a questo link. Sapete quanto sono fan ma al di là di tutto, lo trovo un lavoro davvero ben fatto, quindi dategli un’occhiata.

E sempre a proposito di film e serie, vi ho già fatto vedere Strage? Se sì scusatemi, sono rimbambita!

Non so se avete visto il servizio sulle Iene relativo alla Napoli bene… beh, mi sono vergognata di essere napoletana. Benchè io non mi ritenga della “Napoli bene” visto che sono proletaria inside, comunque credo che anche se uno ha i soldi non può dire che la crisi non esiste, perché di certo non toccherà lui ma miliardi di altre persone sì, quindi sti cazzi. Che vergogna comunque.

La parola MANTRA della settimana sarà RESISTERE perché non bisogna mai arrendersi… mai!

E voi? Aggiornatemi!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, ImmanuelCastologia, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

29 Responses to Belle cose, brutte cose

  1. un Evviva per il telefono! io ho l’s2, la serie galaxy s è tanta roba 😀
    coi saldi ho comprato poco poco, forse l’unico vero affare è stato un grattino lush natalizio al 50% ahah 😀

  2. carlomirante says:

    auguri per il tuo nuovo cell…io ho da qualche anno un iPhone 1, cioè primissima versione, che per me basta e avanza…. 🙂

  3. Aleja says:

    Non so vale come esperienza, ma una volta ho partecipato ad un concorso letterario e ne ho parlato con un mio amico e il giorno dopo si era iscritto anche lui. Il che mi ha fatto rimanere un poco così perchè effettivamente anche io ci tenevo e lui da sempre odiava questo genere di competizioni … :/

  4. Pier(ef)fect says:

    ora possiamo whatapparci *-* cercherò di resistere cara!! hai ragione…
    riguardo all’amica ricordo una sensazione simile ma non ricordo la situazione, e sì, delusione…
    bacio

  5. Ellie says:

    Ho presente la situazione di cui parli.. non mi è mai capitato con un’esperienza lavorativa. Più che altro ricordo di amiche che mi continuavano a dare contro riguardo ad una mia opinione, magari anche insultandomi, per poi cambiare posizione anche loro solo perché le andava comodo. Che nervoso.

    • La Rockeuse says:

      Beh si, è ugualmente antipatico e posso capirti benissimo! che poi certo, non è che esisto solo io almondo però che cazz lo sai che voglio quel lavoro, perché ti metti in mezzo?

      • Ellie says:

        No appunto. Piuttosto che ti dica subito, dall’inizio, che anche lei ci tiene tanto a quel lavoro.. almeno sarebbe onesta.

  6. Bob says:

    Mi dispiace, in questi casi l’unica è pensarla che sei meglio dell’altra (o dell’altro) sono cose che possono succedere ma vedila in positivo: se sta provando a soffiarti un posto di lavoro non è amica come sembra.

    • La Rockeuse says:

      Mi fa tristezza pensare sta cosa… sia che sono meglio sia che non è un’amica. Vabbè.

      • Bob says:

        Certe volte uno, pure se amico, nemmeno ci pensa che potrebbe ferirti. Forse lei ha visto una buona opportunità (ma che lavoro è poi?) e ha pensato di menarsi, senza riflettere sul fatto che tu potevi rimanerci male. Infatti non ci rimanere male che almeno te lo ha detto, come dici tu, non lo sei venuto a sapere che sarebbe stato peggio. Al limite chiarisci con lei se pensi sia utile.

      • La Rockeuse says:

        Le ho detto ciò che ho scritto qui, anche perché appunto la reputo un’amica, anche se ovviamente la delusione c’è. Certo, può essere che non ci abbia pensato e non ti dico che le serberò rancore a vita però non posso negare di esserci rimasta male :/

  7. Luigi says:

    Capitato anche a me, forse più volte, ricordo un progetto da me aperto poi tentato in maniera simile da un “amico”, ma lui ha floppato, eheh.
    Speriamo vada OK alla tua amica!
    Quel servizio non l’ho visto, di quel tipo mi mettono magone e rabbia NGUOLL.
    Sei di Napoli, ma vivi lì o a Roma? Mai capito!

  8. M.Elly says:

    1. yuppy per il telefono, so come ci si sente ad averne uno al passo con i tempi. Non riuscirai più a fare a meno della connessione dati 😛
    2.Quando vedi un bando, ti conviene tenertelo per te non dire a nessuno che hai intenzione di fare domanda per il lavoro X. E comunque c’è anche da mettersi nei panni di lei: avrà anche un lavoro, ma se non fosse felice? Se non le piace, è stressante, stressata e sfruttata, ha tutti i diritti di cambiare strada o almeno di provarci.
    3.Il CASTO DIVO *___* io lo adoro. Ce l’hai Squillo, le carte da gioco tipo Magic???

    • La Rockeuse says:

      In realtà avevo già uno smartphone, mi piace la tecnologia, però faceva davvero schifo! questo è un’altra cosa!
      Questione amicale: quel che dici è vero ma purtroppo lei sapeva già di questo lavoro e sapeva anche quanto io ci tenessi, quindi non dico che ha fatto una carognata ma poteva risparmiarselo. Non voglio sembrarti egoista, so benissimo che non esisto solo io però non lo so, nei suoi panni non avrei fatto lo stesso.

      Certo che ho squillo! Ci feci anche un Post tempo fa… LO AMO *_* E Immanuel aka Manuel è mio amico! Lo conobbi anni fa per un’intervista e me ne innamorai (platonicamente)!

  9. LifeLover says:

    il servizio l’ho visto XD diciamo che mi ha fatto ridere vedere questi soggetti così convinti nel fare certe affermazioni, anche se Lucci che , in pratica, li prendeva in giro è favoloso XD
    ps bellissimo telefono 😉

  10. tizy1289 says:

    1) evviva il telefonino nuovo!! Io da quattro anni viaggio col sony ericcson Vivaz che fa delle foto stupende, ma purtroppo purtroppissimo non ha android, ergo non posso istallarci alcuna stronzatina tipo whatsapp. Odioferocetanto.
    2) A me era successo alle superiori in un concorso letterario indetto dalla scuola. Si presentò anche una mia amica, a cui fregava poco o nulla della letteratura, ma perse e io vinsi. E lei iniziò a dire che tanto era una stronzata senza valore e che ero sfigata io ad esserne contenta. Mi sarebbe piaciuto vedere la sua reazione in caso avesse vinto lei.
    3)Avrei strozzato tutti quanti quelli intervistati da Lucci.
    4) in bocca al lupo alla tua amica! ❤

    • La Rockeuse says:

      Eh vedi a me quest’atteggiamento da fastidio, non dico che uno che ti è rivale deve rosicare apertamente ma nemmeno sminuire la vittoria dell’altro è giusto! La mia amica si opererà giovedì. Speriamo bene.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s