5 cose da fare per dimenticare un amore

fotounoAmerican Horror Rory

Miei cari,

oggi mi sono venuti in mente i tristi momenti in cui ci troviamo a dover dimenticare un amore e ammettiamolo, ci siamo passati tutti e non è molto semplice. Premetto che so bene quanto sia complesso dimenticare qualcuno con cui è finita dopo diverso tempo, però vabbè, in un modo bisogna pur fare, quindi vi suggerisco le cinque cose che faccio io di solito per stare meglio, sperando che servano d’aiuto a chiunque passi da qui.

1. Uscire. Stare in casa è la cosa peggiore che si possa fare, perché si rischia solo la depressione e nei casi più estremi la follia. Molto meglio andare a farsi un giro, possibilmente non nei posti dove andavate con lei/lui e possibilmente, cazzeggiare in allegria.

2. Parlare male del soggetto in questione. Lo sappiamo che una delle cose fondamentali in questi casi è sputtanare l’altro, anche ingigantendo alcuni suoi piccoli vizi e parlandone come se fossero cose esecrabili, inclusa, ad esempio, la sua stima per Fabrizio Corona. Non sarà molto carino ma vi farà sentire molto meglio.

3. Darsi un tono. Potete fare come preferite: andare dal parrucchiere, comprare una giacca nuova, spararvi la posa perché la vostra squadra ha vinto… tutto fa brodo, purché vi diate un tono, mettendo da parte eventuali depressioni. Anche perché diciamocelo, a tutti capita una delusione d’amore ma non per questo dobbiamo considerarci delle munnezze o peggio.

4. Mangiare (poche) porcherie. Il cibo è una bella gratificazione, più che altro uno già di norma cerca di star attento, mangiando bei piattoni depressi di insalata, quindi una volta ogni tanto ci sta qualche sgarro e fa bene mangiare qualcosa che ci piace e che magari non ci concediamo troppo spesso. Stessa cosa vale per l’alcol anche se vi sconsiglio (fidatevi) di esagerare, perché poi è peggio. Concedo giusto qualche sigarettina in più.

5. Fare altro. Per tenere occupata la mente, un ottimo espediente è di certo darsi da fare, in modo da non pensare troppo a quel che è stato. Va bene qualsiasi tipo di hobby: dal tirare le nocelline alla gente che passeggia al parco, ad un corso di scrittura creativa on-line tenuto da Antonio Polito, oppure, se avete i soldi, a un corso di make up teatrale, di quelli che costano una fucilata ma sono tanto professionalizzanti. Insomma, dedicatevi a qualsiasi attività vi piaccia purché non vi faccia pensare a lui/lei.

E voi? Che fate per dimenticare qualcuno che vi ha fatto soffrire?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, La sfiga, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

20 Responses to 5 cose da fare per dimenticare un amore

  1. Ailuig says:

    Ma io che leggo i tuoi consigli “di vita” invece di studiare latino sono er mejo, come si dice qui da noi. (il fatto che viviamo in Piemonte pare essere irrilevante per chi usa quest’espressione odiosa)

  2. jesslan says:

    Dato che mi dicono che *passarci sopra in macchina* è reato, direi che bisogna cercare di passare sopra alla cosa! Uscire, tagliare i capelli, andare in giro sempre truccata e infighettata, anche per andare al supermercato (“tiè pirla, guarda cosa hai buttato via!”). Parlarne male no, non sono solita serbare rancore…purtroppo non sono in grado di rimanere incazzata con una persona, mi passa subito, anche se me l’ha fatta grossa (e fidati che a me l’ha fatta giganterrima, sembra un film la mia vita, uno che sente la storia non ci crede, pensa stia raccontando una serie di episodi di Beautiful). Sono più propensa al “vomitargli” addosso tutta la mia rabbia del momento ogni qual volta mi venga in mente! Ma sono per il tenere rapporti civili sempre e comunque.

    • La Rockeuse says:

      In realtà anche io, anzi, con molti miei ex mi sento in amicizia anche ora però credimi, nulla è più liberatorio di bere un aperitivo col mio amico Ciccio e parlar male di quel deficiente del mio ex o di quell’altro che mi ha spezzato il cuore :p ovviamente la cosa dura poco, però mi aiuta! Anche se so che non è bello parlar male degli altri!
      comunque la storia del tuo ex mi ha incuriosita anzi ti scrivo una mail ❤

  3. Salvo says:

    ti do ragione sull’alcool, ti fa solo ricordare di più.. pero sul secondo punto direi che pure se ne parli male non sono tanto d’accordo, forse per me è diverso, pero ho trovato più sollievo nel parlare anche delle mie colpe che a volte fa anche bene..sono del parere due piedi in una scarpa.. naturalmente poi ognuno fa quello che ritiene più giusto, a volte pero parlarne male ti fa pensare sempre di più a quella persona, ed alcune persone dopo si pentono di ciò che hanno detto.

    Sul resto sono pienamente d’accordo soprattutto nel tirare noccioline alla gente 😀

    • La Rockeuse says:

      Ahhaahah ❤
      no vabbè è vero, il fatto è che inizialmente ti verrebbe da dire peste e corna e dopo magari ti penti, però penso che sia liberatorio, a piccole dosi, anche se so che non è molto bello!

  4. francimakeup says:

    sfogarsi con le amiche piangendo e ridendo con loro dell’ accaduto….

  5. tizy1289 says:

    Io sono per lo sputtanamento feroce ❤ Sto ancora serbando rancore per il mio fidanzatino dei 14 anni, tu pensa come sto messa! XD
    Un rimedio efficace? LO SHOPPING. Possibilmente di vestiti e trucchi, per infighettarsi e tirarsela come se non ci fosse un domani (tiè, stronzo, impari a dirmi che sono cessa. U.U)

    • La Rockeuse says:

      Muahahaha allora stai messa peggio di me direi XD ma come si fa a covare risentimenti per tutti sti anni? LO SHOPPING è la chiave di tutto sì u.u panacea definitiva!

      • tizy1289 says:

        è che mi è rimasta qui la modalità in cui sono stata lasciata. Una frase che mi ha resa insicura per anni, che mi ha fatta sentire una merdina per anni e anni “Ti lascio perchè sei brutta e ho vergogna a presentarti ai miei amici”…

      • La Rockeuse says:

        Oddio ma chi era stu strunz????

      • tizy1289 says:

        Detto bene, uno stronzo..e purtroppo, anche se pensi che a 14 lui non era troppo maturo, però sono cose che ti segnano e difficili da perdonare..

      • La Rockeuse says:

        beh certo, a 14 anni si è dei bambini ma comunque una cosa ti fa soffrire e appunto, te la porti :/
        ma ho capito bene che lui ANCORA non ti sopporta dopo anni?

      • tizy1289 says:

        Lui quando mi vede mi guarda ancora come se fossi una sfigata, io invece lo guardo ancora con odio..E son passati tipo 10 anni..

      • La Rockeuse says:

        Beh che tu lo schifi sia lecito però per dire, non lo contatti su fb o gli rompi le palle che ne so, su twitter :p io questo non capisco, cioé non mi sopporti e ovviamente ne hai tutto il diritto ma perché scocciarmi sui social network, quando magari dal vivo mi eviti come la peste?

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s