Il Senato contro il Casto Divo!

Come si fa non amarlo?

Miei cari,

innanzi tutto grazie per il supporto, davvero! Vi parlerò però degli sviluppi in un post magari domani, anche perché mi hanno dato un’idea che vorrei condividere con voi per sapere se può effettivamente essere una cosa utile!

L‘ansia dell’anestesia mi è stata però smorzata dalla notizia del Senato che si è accanito contro il Casto Divo per il suo nuovo gioco “Squillo” (quello che mi volevo prendere per Natale, per intenderci)! Qui potete trovare la notizia completa, se vi può interessare, articolo scritto da me ma non troppo di parte, spero.

My two cents:  tutta ‘sta storia è una grande idiozia. Le senatrici che hanno attaccato Squillo dicono che è un gioco che incita alla prostituzione e ad altri reati quando si capisce lontano otto miglia che è una cosa assolutamente ironica. Senza contare che una di queste oneste lavoratrici del Senato è del Pdl, partito che di Squillo non dovrebbe assolutamente parlare, visto che i suoi membri sono tra i più grandi foraggiatori del mercato.

Detto questo, ci sono effettivamente dei giochi molto più violenti e allucinanti di Squillo, come “Mafia Wars”, “Gran theft Auto” e chi si ricorda “Carmageddon”? Il gioco in cui con la tua brava macchinina dovevi ammazzare tutto e tutti e che forse è responsabile del fatto che io guido uno schifo? Insomma, ci sono tante ma tante cose di cui preoccuparsi, tra cui tante cose veramente infamanti che ogni giorno accadono alle donne sotto gli occhi di tutti, maltrattamenti, violenze, addirittura la morte… e il Senato di che si va a occupare? Del gioco “Squillo” del Casto Divo? L’Italia è un paese del cazzo.

E voi? Che ne pensate? 

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, ImmanuelCastologia, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Orrore a 33 giri, Scoop!. Bookmark the permalink.

11 Responses to Il Senato contro il Casto Divo!

  1. Salvo says:

    Dopo aver letto l’articolo mi domando:” ma non hanno altro da fare al Senato?”, cioè ci sono tante altre cose molto più preoccupanti in questo paese, tra cui anche quelle che hai citato nel tuo articolo. Anche se penso che dopo questa, tornano al loro duro lavoro i senatori, dormire o squillo o giochi (cattiva questa che ho scritto, ma dopo questi ultimi anni penso che solo questo facciano), fino a quando non troveranno qualcos’altro che gli da fastidio..

    È un bel articolo quello che hai scritto 🙂

  2. tizy1289 says:

    Voglio questo gioco! *.*
    Con tutti i problemi che abbiamo in italia stanno lì a pensare ad un giochino di carte? Ma non si rendono conto che sono più diseducativi loro di qualsiasi gioco sanguinolento?

    • La Rockeuse says:

      Esatto!
      ma poi si vede che è una cagata nata per sfottere dai, non è un qualcosa di serio! con quei disegni, poi :p

  3. non per sminuire tutto il resto, ma l’ultima frase è -purtroppo- una grande verità

  4. Adriana says:

    Nel PdL di squillo se ne intendono, devono sentirsi un po’ la coda di paglia. Mi piace anche L’Avvenire che afferma che dire ‘Dio non esiste’ è un’offesa alla religione cattolica… siamo nel 2012, esiste la libertà di credere o meno in Dio, finiamola con queste uscite. Comunque, sì, l’ultima frase del post è letteralmente vera.

    • La Rockeuse says:

      Mamma mia la frase dell’Avvenire è senza senso, lo dico da credente, se uno non crede, non crede, la fede è un dono che non tutti hanno.
      Per il resto al PDL dovrebbero vergognarsi e basta!

  5. jesslan says:

    Ma probabilmente lo criticano perché non vogliono concorrenza!
    Tanta roba lui comunque!

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s