Imbottirsi di ovvietà

Io che mi sgranchisco, instagrammata da mio cugggino. Metto la foto per farvi vedere che sto bene, perché visto che siete stati così dolci da lasciarmi sia qui che in privato tanto tanto amore ci tenevo a rassicurarvi! Sto meglio e sono sempre la solita capa gloriosa!

Miei cari,

oggi è l’11 settembre. Non avevo pensato di scrivere qualcosa “a tema”, perché sapevo che l’avrebbero fatto tutti e non volevo imbottirvi di ovvietà e cazzate varie. Tra l’altro, ho visto cose che voi umani (…) tra gente che scriveva cazzate terribili sui vari Twitter, fb e compagnia cantante, sgallettate fescion blogger che dedicavano outfit (???) all’occasione, roba che sono iniziate a volare attorno a me tante palle somiglianti a palloni aereostatici, quindi veramente meglio esimersi. Avrei potuto raccontarvi di come ho vissuto io questa tragedia, che all’epoca non avevo nemmeno 16 anni e facevo il primo liceo classico, potrei raccontarvi del bel temino d’italiano che ci feci… ma non interesserebbe a nessuno, perciò lasciamo perdere.

Colgo invece l’occasione per ringraziarvi davvero dei messaggi molto belli che mi avete lasciato e che mi hanno fatta sentire una persona importante, li ho apprezzati tantissimo. Devo ancora fare qualche visitina per controllare la situazione ma mi sento positiva, meno depressa di prima e cercherò di affrontare tutto (grave o meno che sia) con la pazienza necessaria (e facendo le corna!).

Vi lascio con questo quesito:

Ma voi dell’11 settembre che idea vi siete fatti?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

20 Responses to Imbottirsi di ovvietà

  1. A costo di sembrarti uno stalker.. da tempo penso che mi piacerebbe conoscerti nella “vita reale”! Ciao 🙂

  2. cruezadema says:

    outfit dedicati all’11 settembre? e io povera illusa credevo di aver visto il peggio su fb oggi.

  3. Bob says:

    Ciao che bello rileggerti, non fraintendermi sono serio.
    Ma hai messo questa foto per sfottere la cosa di Fighe Domani (ho letto qui http://blog.panorama.it/shecandj/2012/08/27/fighedomani/)?

  4. carlomirante says:

    A parte il mezzo infarto che mi è preso leggendo il penultimo post, sono contento che sei ritornata a tutto va bene….

    a presto
    Carlo x 3 volte 😉

  5. io ero a Cuba e dopo qualche giorno appena seduta nel volo di ritorno, rumori su rumori, ci fanno scendere x guasto al velivolo..paura …ma vabbè…
    l’idea che mi sono fatta è ancora tropo confusa per essere esternata
    a te …ben tornata!

  6. pipkin says:

    Guarda, non amo i “giorni della memoria” come questo (sono sicuro ci sia un nome più preciso ma al momento è tanto se non cado in coma), sono dell’idea che chiunque dovrebbe celebrare ciò che sente nei momenti in cui lo ritiene opportuno…anche perché ogni volta questo carnevale dell’ipocrisia è un qualcosa di assurdo, gente che nemmeno sa dove siano gli Stati Uniti che diventa americana per un giorno 😐
    E comunque il tg poteva evitare volentieri di far vedere scene come gente che si lanciava dai grattacieli e simili…

  7. tizy1289 says:

    Tesoro, ti ho mai detto che sei una gran figa? XD
    Anyway: sul blog ci sono i miei contatti: a me farebbe piacere conoscerti almeno virtualmente sui social!
    Outfit e compagnia bella dedicati all’11 settembre? Che squallore. Da segnalare il blog in due secondi netti.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s