Diario di una vacanza

Cose che possono accadere durante le vacanze.

Miei cari,

sono tornata! Vi sono mancata? perché voi mi siete mancati! Oggi post randomico sulle vacanze.

Sono stata in quel di Porto Ercole. Devo dire che reputavo Ischia, Capri, le Eolie molto care ma devo ricredermi, perché anche la zona dell’Argentario costicchia. Percarità, bella è bella, però non ci si può lamentare della crisi se poi i prezzi sono alle stelle. Così facendo, oramai alle Eolie non ci va quasi più nessuno, perché tra prezzo del traghetto, case, annessi e connessi, diventa una vacanza per pochi. Voi che esperienza avete in merito?

La ferita che vedete sopra me la sono procurata urtando la marmitta dello scooter di uno a cui ho mandato talmente tante di quelle bestemmie che ora spero sia ancora vivo. So che non è colpa sua e che la distratta sono io ma credetemi, fa davvero male! Spero solo che guarisca presto e che con la sfiga che mi ritrovo, non mi capiti qualcosa di peggio.

Durante la vacanza, m’è anche venuto un piccolo eritema sulla gamba destra, mentre sulla faccia mi è uscito uno sfogo non meglio identificato. La mia pelle è sempre la peggiore, devo dire e con l’estate si sbizzarrisce con ogni sorta di eruzione… ok, basta, questo sta diventando un post di lamentazione-medicina fai-da-te davvero pessimo, perdonatemi!

In tutto questo, ho letto che quel tale che fa la pubblicità del Pinguì (o una cosa analoga) è stato escluso per doping. Poveraccio, io lo facevo tanto un bravo ragazzo, tutto montagne, mucche da mungere e kinder Pinguì da mangiare col fratellino. Mah.

Avete notato che la gente oramai davvero non va più in vacanza? Ho visto sia Roma che Napoli letteralmente brulicare di persone. roba che fino a 8 anni fa ad agosto in strada non trovavi un’anima e faticavi anche a comprarti il pane… Insomma, c’è crisi.

Parlando di cose leggere, avete già deciso quale libro portare in vacanza? (Escluso 50 sfumature, è chiaro). Ma soprattutto, avete in programma una vacanza carina?

Aggiornatemi!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Giornalismi&giornalai, Legge di Murphy, Me, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

21 Responses to Diario di una vacanza

  1. Mm says:

    nessuna vacanza, non so cosa leggere, quello del pinguì mi è sempre stato sul cazzo e la vita (soprattutto ad agosto) è una merda. Peace

  2. Bob says:

    Che cosce…brava!

  3. Pipkin says:

    Davvero un bieco tentativo, quello di scottarsi pur di far vedere le gambe da miss in foto.
    (scherzo ovviamente – anche io una volta ho beccato la marmitta di una moto e ho sentito un dolore atroce)
    Quest’anno pure io niente vacanze, ma non dispero: restando a casa avrò un sacco di tempo per leggere, e OVVIAMENTE non leggerò altro che 50 sfumature.
    E nel caso finisse me lo rileggo.

  4. Qui Calasetta, sud Sardegna. 37 gradi all’ombra, soffia un levante di fuoco. Mi consolerò con decine di ventilatori e qualche libro random estratto dai nuovi acquisti (accumulati) degli ultimi mesi.

    • La Rockeuse says:

      Che libri leggerai?
      Amo la Sardegna!

      • Calasetta ha i suoi pregi e i suoi difetti… Hai campagna mediterranea e spiagge a cinque passi da casa, ma se non ti piace andare in spiaggia muori di noia e di caldo. Perlomeno non c’è l’afa di Cagliari.
        Dovrei scegliere tra un’antologia di saggi di Russell, “La nausée” di Sartre, “Il dottor Zivago” di Pasternak, raccolte di poesie varie e altro, ma la priorità dovrebbe averla il manuale di statistica. E difficilmente la avrà.

      • La Rockeuse says:

        Ti consiglio “Il dottor zivago” che è davvero molto bello, a me è piaciuto tanto. Sulla statistica… ti capisco. Orrore.
        Per il resto, io amo il mare e quindi ti invidio da morire, perché quando sono a casa mia al mare (ad Ischia) devo farmi mezz’ora a piedi soltanto per vederlo 😦

  5. carlomirante says:

    Ed infine ti abbandonerò anch’io per una settimana e con tuo sommo (dis)piacere come libro porterò 50 sfumature…..al mio rientro mi farò perdonare…..sperando di evitare la fucilazione all’alba….

    3volteCarlo…

  6. Dunque…si è vero la gente non va più tanto in vacanza, a Roma c’è traffico ma ci sono un sacco di giovinetti squattrinati che conosco che piangono tutto l’anno per le mancate finanze e ora stanno in spiagge da sogno sparpagliati tra vari oceani…devo capire come fanno, io sono appagata per il mio mese a un’ora da Roma a Santa Marinella e grazie al cielo quest’anno per lo meno non sto rosicando e me ne frego dei resort, sto alle prese con le nuove coreografie e leggo tantissimo alternando come di consueto, letture di romanzi leggeri ma non stupidi a cosette un po’ più impegnate 🙂
    Quanto ai prezzi delle vacanze trovo assurdo che mi arrivino e mail con proposte di last minut a prezzi più che normali se non alti…boh…

  7. fragolinaperdovere says:

    Tutto montagne,mucche e droga!!E la fidanzata l’ha pure perdonato (cheeedddolce -.-) sarò cattiva ma mi sanno di coppia loffia che va al ristorante e non a che dirsi!Ok la smetto con tutta questa acidità!ahahaha in vacanza credo porterò o un uso qualunque di te di Sara Rattaro,una esordiente..mi piace scoprire nuove scritture,spero non mi deluda..oppureee Sostiene Pereira di Tabucchi..stili moolto diversi…vedrò!:)
    ps:che gambee!!:D

  8. Eh, io lavoro. Pero; c’e’ da dire che sto a Hong Kong, diciamo che il concetto di stagione varia leggermente…e le vacanze sono decisamente piu brevi.
    By the way, sto leggendo la Trilogia di Yashim, un giallo storico, non male.

  9. tizy1289 says:

    Dolore! Vedo che abbiamo una cosa in comune: la distrazione e la tendenza a sbattere ovunque (che poi sarebbero due cose, ma vabbèXD). Ho un lividone sul polso che non so neppure da dove sia arrivato, un taglio sulla chiappa destra che mi son procurata scivolando sul molo nel tentativo di salire su un gommone, un ginocchio bluastro e un graffio in faccia che mi sono procurata nel grattarmi. E non è finita: nel girarmi nel letto, stanotte, ho pure dato una poderosa ginocchiata nei polpacci del moroso, e quindi pure lui è decorato. XD
    Sto leggendo 50sfumaturedimerda giusto adesso, dio del cielo, le donne non ci sanno proprio fare con l’erotico. E io che mi aspettavo una roba alla De Sade.

  10. Lifeislife says:

    Ma cara blogger che fai? cancelli i commenti che ‘offendono’? (offendono poi, si vede che non sei mai stata offesa sul serio in vita tua) e ne fai un riassuntino di tre parole per spiegare ai ‘lettori’ che tu hai ragione e l’anonimo è uno screanzato? Ah, dividere il mondo in amici e nemici…orizzonti aperti, vele spiegate. Cmq, sans rancór, come direbbe un italiano che ignora il francese

  11. ladiesman7it says:

    Non ho parole, eri a Porto Ercole e non m’hai detto nulla O.o….

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s