A random

Una donna triste

Miei cari,

oggi post randomico che anticipo e vi spiego anche il perché. Come potete vedere dalla foto, per il momento hanno sanato al livello di muratura (perdonatemi ma con ‘ste cose tecniche sono una negata, però v’assicuro che so tinteggiare pareti e infissi) la parete crollata della mia stanza ma domani verranno a tinteggiare e siccome non so ancora dove andrò a scroccare/trasferirmi e quanta connessione internet avrò a disposizione, non volevo lasciarvi senza qualche piccola chicca.

Innanzi tutto, se volete farvi due risate, vi ho trovato qui (mi dicono che è cosa certa) alcuni  torrent per scaricare “50 sfumature di grigio”, mentre ho un pdf di “50 sfumature di nero”, se vi interessa ditemelo che ve lo uppo e vi metto il link qui! Spero di avere presto anche il rosso, così posso farvi ‘na bella recensione.

Le ottime vipere ci forniscono il pornazzo di Sara Tommasi. Andate a vederlo, di porno ha ben poco. Lei ha perennemente una faccia tra il catatonico e lo schifato, fa davvero pietà. Non riesco a capire come qualcuno abbia potuto pensare di farle fare un film (parolone) del genere, si vede che non sta bene con la testa.

Sono iniziati i saldi! Chiaramente sono sempre deludenti ma si sa, all’inizio i ribassi sono sempre molto moderati. Ho comunque comprato un paio di scarpettine da Zara e una magliettina da Stefanel (che ha prezzi assurdi per la robaccia che vende), aspettando però tempi migliori. Da H&M c’era un sacco di spazzatura, come capita sempre di questi periodi in cui tirano fuori molto vecchiume. Morale della favola, c’è ancora un sacco di roba che voglio comprare. E voi, avete già preso qualcosa?

Con YOUng stiamo lavorando moltissimo. Spero veramente che presto arrivi qualche risultato, perché ci stiamo impegnando moltissimo.

S’è finalmente laureato in giurisprudenza mio cuggggino! Auguri! Devo ammettere che un po’ lo invidio, perché ora partirà per un viaggetto invece quando mi sono laureata io avevo già l’ansia dei miei genitori che mi facevano “e ora? e che farai? e sopravviverai?” insomma, una tristezza che non avete idea.

Mi hanno chiesto di presentare due concerti in due piazze molto belle del centro storico di Napoli! La cosa mi esalta e mi onora ma mi preoccupa anche, perché un conto è presentare eventi in luoghi circoscritti e non troppo grandi, come il Duel o il Mamamu, un altro è farlo in piazze grandi, con un pubblico sicuramente molto maggiore (si spera). E poi non so nemmeno come vestirmi (!!!!). Poi vi dirò dove e quando, così, se volete, potete venire a sentire le cazzate che dirò.

Poscia, domani è il mio onomastico! Ci tengo molto a questa ricorrenza, anche perché la storia di santa Veronica è molto bella e lei è anche protettrice dei fotografi, degli informatici e delle lavandaie (come me insomma), tra parentesi lei era badessa e uno dei miei soprannomi è proprio “la Badessa”! Insomma, fatemi gli auguri!

p.s. come regalo vorrei tanto questa qui!

Update sulla situazione della mia anormale famiglia: è venuto fuori che lo zio pazzo che a Ischia m’aveva cazziato, pensa che la casa sia tutta sua e questo week-end ci ha fatto un bel festino per il compleanno della moglie. Coi miei viperi cugini abbiamo deciso di vendicarci aspramente. Io ho pensato di fare un festino noi ma di quelli alla Animal House. Mio cugino gli vuole incendiare la camera da letto. Quale metodo di vendetta mi suggerite? 

 E voi? Che novità avete da raccontarmi?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Carolina Invernizio, Giornalismi&giornalai, La sfiga, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

16 Responses to A random

  1. Bob says:

    Auguri. Ma presenti il festival del Mamamu? O il Neapolis?
    Per la vendetta: incendiare danneggerebbe anche la casa che a quanto capisco è di tutti, fate meglio a fare un festino in grande stile, invita tutti mi raccomando.

  2. Keane says:

    Complimenti, bella ragazza. I soldi sono importanti per fare lo shopping a Zara o per comprare i film pornografici! (scherzando :D)

  3. Chiara says:

    Auguri! 🙂 Anche a me piacerebbe tanto che qualcuno mi facesse gli auguri per l’onomastico, ma la maggior parte della gente qui da me manco sa cosa sia -.-‘
    Comunque you’ve got mail! E si tratta del succulento pdf di 50 sfumature di Rosso 😀 (io sono di nuovo nel tunnel, sono arrivata a metà del Nero!)

  4. Carminelaud says:

    hai un msg su wa e fb !!!!

  5. tizy1289 says:

    Auguri!!! ^__^
    Il pornazzo della tommasi l’ho visto giusto ieri sera, ne ero incredibilmente attratta, visti i frame che giravano su fb con la sua faccia non proprio da sana di mente. Che dire? E’ già tanto che si sia resa conto di aver girato un “porno” (metto le virgolette perchè quello è un sotto prodotto del porno, non ho mai visto niente di più squallido!XD), visto lo sguardo da allucinata. A quando il servizio a mistero sugli alieni che l’hanno costretta a girarlo?XD

    • La Rockeuse says:

      Grazie 🙂
      Guarda a me ha fatto una gran pena perché appunto, sembrava assente, un manichino. Io poi penso anche un’altra cosa, ma questa qui non ha un genitore, un parente, un amico che le dice “che cazzo stai facendo?”. Voglio dire, parliamo di una persona che ha addirittura una laurea, puoi fare tante altre cose prima di ridurti a fare quel porno (???) di centesima categoria!

      • tizy1289 says:

        Una laurea in una delle università più prestigiose d’Italia, tra l’altro! Comunque in parte credo davvero che l’abbiano costretta, dopotutto, visto l’uso smodato di droga che lei stessa ammette di assumere non dev’essere stato troppo difficile..Quello che non mi torna è perchè le abbiano permesso di arrivare fino a questo punto..Dopotutto, si capiva che non era già troppo normale quando girovagava nuda vicino al parlamento, no?

      • La Rockeuse says:

        Assolutamente ma appunto mi domando, sta poveretta non ha nessuno che le dice ma che cazzo stai facendo? dai!

  6. Pipkin says:

    Concordo, alla Tommasi han cercato di far fare la porca alla Laura Panerai ma più che un porno sembra un film comico…è più sensuale il cane del mio vicino 😐
    (vogliamo parlare di Valerio Pino?)

  7. Simona says:

    Ciao se mi uppi 50 SDN mi fai un piacere grazie

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s