Finte fighe e sfighe vere

Post randomico domenicale che inizia con me che sono sola,  non ho voglia di cucinare e credo mi lascerò morire di fame!

Sotto consiglio di un amico americano mi sono iscritta a Linke come si chiama, non ricordo. Comunque mi arrivano mail di gente che entra nella “mia cerchia” ma che vuol dire scusate l’ignoranza? Devo preoccuparmi?

Volevo un vestito stupendo di Mango indossato da Kate Moss ma addosso a me faceva l’effetto povera disgraziata e quindi mi hanno impedito di comprarlo. Sono triste e mi odio un pochino. Ho troppe paturnie, povero corpo mio.

Ho bevuto uno spritz decente a solo 2 euro e rotti e sono rimasta molto colpita, perché non era un baretto scrauso ma un posto carino alla Station di Napoli, veramente non male. (Sì sono alcolizzata)

Avete visto il mio blogguccio musicale? L’avete amato? Andate a volergli bene, vi prego!

Ho realizzato che il mio ex del liceo è un deficiente. Vi capita mai di avere tali epifanie (mantra della scorsa settimana)? Con questo ci stavo che io avevo sedici anni e lui tipo 18 o forse 19, comunque è diventato un trombone incredibile, non si può veramente sentire. Ha pure recriminato su vecchie storie di quando stavamo insieme, appena dieci anni fa, tu guarda! Collabora pure col Rolling Stone senza essere giornalista e per questo avrà il mio odio eterno. Non mi ricordo assolutamente come era al liceo, il che è preoccupante perché sicuro diverrò na vecchia artereosclerotica.

Sto programmando di trasferirmi in Papuasia o a Londra. Chi si unisce al mio piano diabolico?

Mi sono resa conto di essere attratta solo da persone che hanno almeno dieci anni più di me. Ho problemi oppure pago il fatto d’avere un babbo assai anziano? Psicologi, aiutatemi!

Ho l’impellente bisogno di fare shopping. Domani vado e addio, mi basta una t-shirt trash da pochi euro, sto veramente svalvolando. Questa cosa dell’accumulo è una malattia, anche se devo dire che ultimamente sto cercando di economizzare e di razionalizzare ciò che già posseggo. Perché sentiamo sempre il bisogno d’accumulare cose completamente inutili?

Domandone: e se mi taglio i capelli? Vorrei fare una cosa così, che ne dite? Ultimamente ci sto pensando spesso, forse è giunta l’ora?

C‘è una telenovelas tedesca veramente oscena, è anche doppiata male, la trasmette la solita ReteQuattro ed è la cosa più turpe della nostra televisione. L’avete mai vista? Mi domando da quale mente malata provenga tale parto.

Il mio articolo più letto di tutti è una cosa su Sara Tommasi nuda. Voglio morire.

Ho un problema e vorrei aiuto: c’è un mio amico di vecchia data che ultimamente, per disperazione, si vuol buttare su di me. Io sono abbastanza freddina ma lui non demorde, forse perché ci conosciamo bene e siamo in confidenza. Come fare a fargli capire che NO manco uccisa? Help me, please! 

Il MANTRA della settimana sarà: SCAPPIAMO!

Perché sentiamo tutti il bisogno di andare via, in un posto magari migliore, per seguire l’ideale di felicità che da sempre cerchiamo!

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, La sfiga, Lavoro, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

18 Responses to Finte fighe e sfighe vere

  1. “Volevo un vestito stupendo di Mango indossato da Kate Moss ma addosso a me faceva l’effetto povera disgraziata e quindi mi hanno impedito di comprarlo. Sono triste e mi odio un pochino. Ho troppe paturnie, povero corpo mio.”
    non dire cavolate sei carinissima 😉

    “Sto programmando di trasferirmi in Papuasia o a Londra. Chi si unisce al mio piano diabolico?”
    ma dove vaiiii senza di me!!!! XDDDD

    “Domandone: e se mi taglio i capelli? Vorrei fare una cosa così, che ne dite? Ultimamente ci sto pensando spesso, forse è giunta l’ora?”
    tagliali pure i capelli ma non farli come la foto O.o

    “Ho un problema e vorrei aiuto: c’è un mio amico di vecchia data che ultimamente, per disperazione, si vuol buttare su di me. Io sono abbastanza freddina ma lui non demorde, forse perché ci conosciamo bene e siamo in confidenza. Come fare a fargli capire che NO manco uccisa? Help me, please!”
    fammelo conoscere ci penso io con lui XDDDD

  2. Su tutto il resto non ho una risposta, però sui capelli, per quanto valga la mia opinione, mi verrebbe da dire… NOOOO, tu stai benissimo con il capello lungo!
    😉

  3. Bob says:

    Ma se il vestito devi mettertelo tu compralo e basta, se ti sta male sti cazzi, basta che ti piace.
    Scappiamo? e dove scappi?
    Per la questione del tizio: non per polemica ma ti capita un po’ troppo spesso a quello che racconti, allora due sono le cose o ti fai i film oppure sei circondata da persone false che fanno tutti gli amici per provarci. Entrambe le cose potrebbero essere vere, pensaci bene e stai attenta alle persone di cui ti circondi.

    • La Rockeuse says:

      Scappiamo ovunque!
      Si in effetti se lo desidero me lo comprerò e sticazzi se mi sta male.
      Per il tizio: adesso non esageriamo, pare che ste cose mi capitano ogni due e tre ma non è vero. Non posso controllare le azioni altrui e può capitare che un amico/conoscente a un certo punto inizi a provarci. Non dico che lo facciano perché io sono una strafiga irrinunciabile, ecc ecc ma semplicemente perché gli va di farlo probabilmente per tr*****e, niente di più e siccome io non ho voglia non vedo perché devo prestarmi a questa cosa.

  4. Demart81 says:

    Digli “NO manco uccisa”. :p

    Voglio bene al tuo blogguccio musicale, anche se spesso e volentieri non so di cosa parli, e se XL di Repubblica non mi piace molto.

    Con i capelli della foto neanche secondo me staresti bene, tieniteli così come sono, magari li accorci di poco, ma che sia di poco. O anche no, tieniteli come sono che ti stanno bene.
    Bella foto.

  5. dianadabagno says:

    II mio ex del liceo – tra l’altro per un periodo che non arriva neppure a 6 mesi, nzomma, non proprio una storia infinita – è iscritto a Comunione e Liberazione, si è sposato a 27 anni senza aver mai esperito prima le gioie del sesso e vive nell’esotica Svizzera (cit.). Per la cronaca, mi ha lasciato perché lo turbavo troppo a livello sessuale, dice.
    Non lo sento più da anni, ma un’amica comune si è assicurata, prima di comunicarmi la notizia delle sue nozze, che l’argomento non mi recasse alcuna staffilata al cuore. Eh certo, come no, stavamo insieme quando c’erano ancora i Backstreet Boys e tutte le ragazze avevano delle Fornarina orrende, è chiaro che è una ferita ancora aperta.
    Il mio ex del primo anno di università – lasciato dopo tre anni di relazione circa SETTE ANNI FA e mai più sentito da allora – mi ha contattata su Feisbukke dicendo che gli manco, e che vuole sentire la mia voce.
    “Io non credo di essere così inutile nella tua vita” ha concluso. Eh guarda, certo: non campavo proprio senza di te, non so come faccio a farmi un’altra persona da secoli, in effetti.
    Evidentemente è la settimana del “Riesuma un ex che non senti più da decenni, e rompigli le scatole”, e non lo sapevamo.

    • dianadabagno says:

      Ah, non ti vedrei con un taglio di capelli corto, in particolare con quello della foto, che è bello, ma non mi sembra adatto al tuo viso. Secondo me la tua acconciatura attuale ti dona da pazzi, sarebbe un peccato tagliare i capelli!

    • La Rockeuse says:

      Ma ahahah!
      Ma la gente è pazza, pensa che dopo anni uno ancora soffra come il primo giorno?!
      Invece questo mio stavamo insieme appunto eoni fa e quando ci lasciammo, per il nobile motivo che io non gliela davo, lui che abitava vicino casa di mia madre tra l’altro, quando mi vedeva cambiava marciapiede e faceva di tutto per evitarmi.
      Un paio d’anni fa mi aggiunge su FB ma senza dirmi nulla, mi fa giusto gli auguri al compleanno e null’altro.
      Quest’anno si sbilancia, me li fa anche a Natale e tra una frase fatta e l’altra inizia a bullarsi del fatto che vive a Londra e collabora con Rolling Stone… roba da pazzi. Son rimasta senza parole.
      Sempre meglio di un altro mio ex, con cui ci siamo lasciati dopo tre anni, che è completamente sparito dalla circolazione e quando becca qualche mio amico letteralmente scappa (!)

      • dianadabagno says:

        Ma non è che ti vuole lanciare un messaggio tipo “gne gne gne, io sì che sono un super giornalista, guarda cosa hai perso, baby (e lì una bella manata sul pacco?)!”, e ti ha ricontattato apposta per togliersi la soddisfazione?
        Gli uomini non ricordano nulla, ma quando si tratta di fare il conto delle patate non rilevate sono peggio di Equitalia; devono trovare un modo di vendicarsi, sempre.

      • La Rockeuse says:

        Pure questo è vero. Infatti ci avevo pensato ma la cosa è talmente vecchia (quasi dieci anni fa) che non posso credere che questo ancora sta a pensare a certe questioni da liceali… cioè mi viene il malanimo proprio…

  6. dianadabagno says:

    Eh, ribadisco: memoria del cazzo per tutto, tranne che per i colpi mai dati (eh, so’poetessa). Un mio ex mi ha cercato per anni dopo la fine della nostra relazione per avere aggiornamenti sulla condizione del mio imene (che in effetti è rimasto lì dov’era per parecchio tempo), e per prenotarsi per la sua dissoluzione (anche dopo che si è sposato. Bleah, è triste, ma è così).

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s