E’ arrivato You-ng! E la Storia dell’Arte non sarà mai la mia vita!

Una mia immagine particolarmente goioiosa (non so cosa stessi facendo)!

Miei amati, è arrivato You-ng!

Andateci, cliccateci, leggetelo, amatelo, collaborate (se vi fa piacere), insomma… fate quello che volete ma amate questo piccolo progettino a cui ho l’onore di partecipare. Appena ci sarà su qualcosa di mio (spero molto presto, stanotte magari) non mancherò di farvelo sapere! Ma voi non dimenticatevi di dirmi che ne pensate!

Ora il dubbio è, so che v’attanaglia “Oh Rorina bella, come mai la storia dell’arte mai sarà la tua vita?” ed io vi giuro che, non so quando ma prenderò la laurea specialistica, così come vi giuro che mai e poi mai mi vedrete sparare roba da roboante filistea riguardante il Gotico nel Meridione (forse questa frase non ha senso). Mai e poi mai.

Oggi ne ho avuto la conferma imbattendomi in un blog che definire demenziale è dire poco (non ve lo linko perché ho scoperto che la tenutaria è la moglie di un collega – non temete non si tratta di Stefano Cappellini, lui mi auguro sia ancora single nell’attesa di incappare in me… – e quindi non vorrei che si pensasse male di me che alla fine sono un’allegra ragazza che fa questi commenti per viperesimo e per allietare i suoi amati lettori). Inizialmente credevo fosse la classica carampana quarantenne appassionata d’arte che aveva iniziato con tutti i buoni propositi per poi finire col fare la mantenuta, salvo poi scoprire con raccapriccio che ha l’età mia ma ha già la mentalità e le pose di un milfone attempato (!). Costei si definisce appunto storica dell’arte o wannabe storica dell’arte senza però avere alcuna pubblicazione all’attivo e soprattutto, senza occuparsi dell’argomento se non con video discutibili (roba che la mia Gobba pare scritta da Antonio Ghirelli e girata da Truffaut redivivo).

Guardando questa cosa, il cuore mi si è colmato di tristezza e ho pensato che giammai mi occuperò di Storia dell’Arte del carampanesimo nella vita e quindi mi tocca sperare che Young e la mia carriera tutta vadano bene… perciò vi chiedo, siate buoni e tenete le dita incrociate per me! Mica mi volete vedere a fare la rimbambita che parla in streaming del Parmigianino?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, Giornalismi&giornalai, Lavoro, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri, Rock'n'roll. Bookmark the permalink.

8 Responses to E’ arrivato You-ng! E la Storia dell’Arte non sarà mai la mia vita!

  1. Carlo says:

    Ma allora bisogna festeggiare, su con Champagne e bicchieri…

  2. Demart81 says:

    Tu non devi leggere certi blog. Ti fa male, ti fa credere che una volta laureata farai quella fine.
    Casomai leggiti il mio che ti fa bene! 😀

    Un anticipino sul tuo contributo a You-ng puoi darcelo? Di cosa parlerai?
    (Ma com’è che tutte le tue foto virano su colori caldi? Macchina fotografica impostata in quel modo? Luci calde e piuttosto basse? È una cosa che mi sto chiedendo)
    (Ah, quando guarisco dall’influenza vengo a Napoli. Ti va di prendere una cosa insieme?)

    • La Rockeuse says:

      Guarda ci son capitata per sbaglio…e ho sbagliato davvero a leggerlo!
      su you-ng parlerò prevalentemente di musica, con una rubrica tutta mia che spero appunto di iniziare molto presto!
      Per le foto: spesso sono scatti fatti da mio CUGGGGINO col cellulare o con la webcam, roba scrausa, penso che i colori caldi derivino da quello!
      Guarisci presto e ti porto dai senegalesi!

  3. Bob says:

    Dovresti linkarcela però, così ci fai soffrire.
    Ancora con Cappellini? NOOOO, lancio io un appello a codesto giornalista: Cappellini abbi pietà di noi, contatta questa ragazza e facci almeno due chiacchiere prima che impazzisca.

    p.s. è un po’ che non ti vedo al Perditempo, tutto bene?

  4. Adriana says:

    Rory, non è che per forza tutte le persone laureate in storia dell’arte diventano carampane 😉 Anche se non è la tua strada, io ormai cercherei di trarne il meglio 🙂 In bocca al lupo per il nuovo progetto!

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s