Whishlist di Natale (per par condicio)

Prendendo spunto dalle mitiche Vipere, anche io ho deciso di mettere qui il mio listone con quello che vorrei per Natale… hai visto mai…

Un cellulare nuovo

Siccome il mio è partito per la tangente, ho un disperato bisogno di un cellulare nuovo. Questo qui è ChaCha di HTC, che è figo, costa poco e poi è anche Android come piace a me!

Gli stivaletti di Versace per H&M

Ok, qualcuno mi criticherà soprattutto perché queste scarpe fanno tanto corista di Immanuel Casto… ma a me piacciono tanto! E le vorrei, of course.

Un bel posto di lavoro

Mica voglio solo cavolate! Vorrei pure lavorare… e tanto anche! Quindi, caro Babbo Natale, ascolta le mie preghierine! (Non dico manco banalmente “i soldi”, desidero proprio un bel lavoro!)

Un uomo degno di questo nome

Non di solo pane vive l’uomo. Ci siamo capiti, no?

Un po’ di salute

Sia fisica che mentale, visto che serve sempre.

Un po’ di tranquillità

Da trovare sia dentro di me che all’esterno. Ne ho veramente bisogno, soprattutto nell’ultimo periodo.

Più gyros per tutti!

Adoro il cibo greco e ne vorrei mangiare di più! A proposito, ricordate che c’è un abisso tra gyros e kebab!

Qualche viaggetto

Che non fa mai male. E poi mi manca tanto Londra.

Superare abilmente il Toefl e dare qualche esame all’Università

Mica mi dimentico della cultura, eh, non sia mai! Dello studio! Quindi vorrei anche qui una piccola mano di Dio o comunque, un aiutino.

Per il momento direi che è tutto.

E voi? Che cosa desiderate per Natale?

Advertisements

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Bimbominkiate, La sfiga, Legge di Murphy, Non vi drogate bambini. Bookmark the permalink.

24 Responses to Whishlist di Natale (per par condicio)

  1. Demart81 says:

    Cose immateriali. Però anche il gyros (dietro Sant’Angelo a Nilo…)

  2. Ciccio says:

    Vedo Babbo Natale domenica, gliene parlo e vediamo cosa si può fare. Il cellulare e le scarpe sono una super figata.

  3. Demart81 says:

    Non ricordo di averti mai vista di persona… 😉

  4. tereeffe says:

    Voglio il TOEFL per natale (hai letto bene). E una macchina fotografica ibrida, NON la reflex. Una bottiglia di gin.

  5. Bob says:

    Un uomo di una cinquantina d’anni, ben messo economicamente magari?
    Bel programmino, mica scema

  6. Io vorrei il classico sogno americano , dove attraverso il duro lavoro, il coraggio, la determinazione sia possibile raggiungere un migliore tenore di vita e la prosperità economica

  7. La Rockeuse says:

    Certo che sì, il problema è che per andarsene, per farcela ci vuole una dose di fortuna e anche di coraggio non comune, non è facile…

    • Io sono del parere che bisogna tentare , anche per una questione di esperienza personale…se non tenti non sai se la fortuna gira dalla tua parte

      • La Rockeuse says:

        Questo è vero ma dipende da quello che vuoi fare: lavorare all’estero per un giornalista non è facile o meglio, fare l’inviato è molto complicato (e ci credo, vorrebbero farlo tutti), lavorare per un giornale lì poi non ne parliamo, visto il nostro ordinamento professionale.

  8. Demart81 says:

    Diciamo che non passi facilmente inosservata. 😉

  9. Scusami io parlavo in senso generale non di un settore specifico , in quanto dubito che esista in Italia un sistema meritocratico .

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s