150 anni di me e te

Cara Italia, tanti auguri.

La cosa più bella fatta in tuo onore è stata il logo di Google. La cosa più squallida è stata la trasmissione col Card. Vesponi e SuperPippo Baudo su RaiUno.

Ciao serva Italia di dolore ostello, ti voglio dedicare questa canzone.

 

p.s. continuo a ricevere strane profferte. Vi prego già sono disperata, poi di questi tempi non vorrei pensare vermente che il mio futuro sarà genere “Escort 25”.

About La Rockeuse

Eh, ce ne sarebbero di belle da dire.
This entry was posted in Giornalismi&giornalai, Non vi drogate bambini, Orrore a 33 giri. Bookmark the permalink.

Dammi amore!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s